peloro camaro

Sport. Al via “Peloro Per il Sociale”, la nuova iniziativa dell’A.S.D Nuova Peloro

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Qualche giorno fa avevano annunciato una Carta dei Valori per la città, oggi hanno deciso di spingersi oltre. “Peloro per il Sociale” è la nuova iniziativa lanciata dai responsabili dell’A.S.D. Nuova Peloro per rilanciare la funzione sociale dello sport e della comunità a Messina, soprattutto in questo difficile periodo di emergenza legato alla pandemia di coronavirus.

«Il processo di crescita del progetto Nuova Peloro – ha dichiarato il responsabile del progetto Andrea Celi – si arricchisce oggi di un tassello fondamentale quale l’impegno nel sociale, ed è per me motivo di orgoglio contribuire alla realizzazione di questo progetto ed entrare a far parte, ancora più attivamente, di questa importante realtà associativa cittadina. Il ruolo dello sport e quello associativo formano un connubio ottimale che non può limitarsi “all’attività da campo” ed è per questo che, in piena sinergia con la Carta dei Valori, nasce “Peloro per il sociale”».

Celi, fino ad oggi soltanto giocatore dell’A.S.D. Nuova Peloro, verrà affiancato nel progetto dalla dirigenza dell’associazione e in particolare da Lucio Cogode, ex membro della Peloro Camaro tornato per occuparsi dell’aspetto comunicativo di Peloro Per il Sociale.

«La Peloro è stata per diversi anni la mia seconda casa – ha detto Cogode –  Una famiglia che mi ha insegnato tanto, fondata su valori importanti che vanno ben oltre il rettangolo di gioco. Ed è proprio da questi principi che nasce “Peloro Per il sociale”, iniziativa in cui lo sport non è solo attività, ma anche mezzo di comunicazione, aggregazione, condivisione e soprattutto unione».
La Carta dei Valori voluta da Peloro Camaro è stata realizzata insieme alla Community Soccer Report. La piccola società dilettantistica, che attualmente milita in Terza Categoria, ha imperniato la Carta su quattro capisaldi: aggregazione, condivisione, rispetto e passione. «L’obiettivo – ha aggiunto in conclusione Celi – è quello di aumentare il nostro impegno in ambito cittadino ampliando il margine di azione. I valori dello sport e quello sociale è giusto che camminino di pari passo ed è ciò che auspichiamo con il lancio del nostro ultimo progetto. Limitarsi alle prestazioni meramente sportive, specialmente in questo periodo storico, causa un blocco che non vogliamo e non possiamo permetterci. L’impegno sociale sarà a trecentosessanta gradi e auspichiamo che possano realizzarsi sempre più collaborazioni con altre realtà cittadine e non che abbiano intenti e obiettivi compatibili con i nostri».
peloro camaro

 

(77)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.