Serie D, FC Messina – San Luca 2-1: esordio vincente per i giallorossi

Esordio vincente per il FC Messina che supera il San Luca con il punteggio di 2-1. Dopo una lunga attesa di quasi otto mesi a causa dell’emergenza Covid-19, i giallorossi sono tornati in campo con l’obiettivo di disputare un campionato di alto livello. Come dichiarato dalla società peloritana a più riprese, mister Gabriele ed i suoi ragazzi si apprestano a vivere una stagione da protagonisti avendo nel mirino la promozione in Serie C ed il ritorno al calcio professionistico. L’esordio casalingo poneva Giuffrida e compagni di fronte alla matricola San Luca, squadra calabrese che sta riscrivendo molti record delle categorie minori. Nonostante il divario tecnico, non è stata una gara per nulla semplice ed i giallorossi hanno faticato parecchio per portare a casa i tre punti. Mister Gabriele riparte dal 442 che tanto aveva fatto bene nello scorso campionato, dovendo rinunciare a Giuffrida e Carbonaro assenti per squalifica. Tra le novità, dal primo minuto, il tedesco Barnofsky al centro della difesa e l’under Garetto in mezzo al campo. Tanta attesa anche per Pietro Balistreri a guidare l’attacco in coppia con Coria.

Primo tempo noioso ed a basso ritmo

La prima frazione non passerà di certo alla storia: ritmi lenti, tanti errori e poche emozioni. Una situazione prevedibile considerando la lunga assenza dei calciatori dal terreno di gioco. Il San Luca appare più intraprendente, sfiorando anche il goal con Romero fermato ottimamente dall’estremo difensore Marone. L’assenza di pubblico al “Franco Scoglio”, poi, è una costante che ci accompagnerà per molte settimane annullando di fatto il fattore casa e trasferta.

La rimonta vittoriosa

Nella ripresa, il FC Messina parte con il piglio giusto alzando il baricentro. Nonostante questo, è il San Luca a passare in vantaggio con lo splendido goal di Pitto su calcio d’angolo. Il terzino destro calabrese si inventa un colpo di tacco al volo che si insacca all’angolino. Mister Gabriele corre ai ripari inserendo Palma a centrocampo e Gille al posto di Aita come quota 2002. La reazione è immediata e, in sei minuti, i giallorossi ribaltano il risultato. Il pareggio è firmato da Palma con un potente destro in mischia. Il sorpasso lo sigla Coria dagli undici metri grazie ad un rigore conquistato da Domenico Marchetti. Nel frattempo si esalta Marone che, con un miracolo, evita il secondo goal del San Luca. L’ultima parte del match è pura accademia con i giallorossi che non brillano per il gioco ma portano a casa i tre punti. Al triplice fischio, la squadra peloritana può festeggiare l’inizio vittorioso di campionato con la consapevolezza che c’è ancora tanto lavoro da fare.

Tabellino

FC MESSINA-SAN LUCA 2-1
Marcatori: 11′ st Pitto (SL), 17′ st Palma, 24′ st (rig.) Coria

Fc Messina: Marone, Marchetti D., Coria (40′ st Quitadamo), Marchetti A., Casella, Barnofsky, Garetto (10′ st Ricossa), Balistreri (10′ st Palma) Bevis, Dambros (14′ st Ebui), Aita (10′ st Gille). A disp: Strino, Gnicewicz, Fissore, Gaspar. All.: Gabriele
San Luca: Callejo, Pitto (28′ st Arcuri), Murdaca, Spinaci (35′ st Carbone), De Miranda, Greco, Romero, Nagore, Bargas (20′ st Bruzzaniti), Leveque (35′ st Pelle), Cotroneo (28′ st Mammoliti). A disp.: Pellegrino, Finocchiaro, Franco, Giaimo. All.: Cozza
Arbitro: Djurdjevic di Trieste
Assistenti: Castagna di Verona e Sbardella di Belluno
Ammoniti: Bargas (SL), Dambros (Fc), Cotroneo (SL), Barnofsky (Fc), Bevis (Fc), Casella (Fc), Palma (Fc), Carbone (SL), Marone (Fc), Romero (SL), Ebui (Fc)

Foto di Marco Familiari, tratta dalla pagina Facebook del Football Club Messina

(1)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *