Pallavolo- Trasferta a Fiumefreddo per il Savio

Pubblicato il alle

2' min di lettura

PallavoloCon la trasferta sul campo del Papiro si apre per il Savio un ciclo di incontri contro formazioni particolarmente quotate nella lotta per le posizioni di alta classifica del campionato di serie C. Quattro gare che aiuteranno a meglio delineare le prospettive nel girone B del principale torneo regionale dei ragazzi guidati in panchina da Giovanni Russo.

Si comincia domenica dalla palestra Comunale di Fiumefreddo (fischio d’inizio alle ore 19) contro la compagine catanese. Un avversario tecnicamente molto competitivo che può vantare tra le proprie fila elementi con alle spalle esperienze in categorie superiori. E’ il caso del palleggiatore Sabella, di Borgese, (con trascorsi al Giarratana) e del terzetto ex Mondo Giovane composto da Josè Bucalo, Piero Irrera e Michele Mastronardo. Quest’ultimo nell’occasione si ritroverà per la prima volta da avversario il fratello Giuseppe, che nella stagione attuale ha fatto il suo ritorno al Savio. Dieci i punti raccolti dal Papiro nelle prime cinque giornate per un quarto posto in graduatoria che rende merito soltanto in parte al potenziale del club. Le due sconfitte consecutive non hanno intaccato il morale del team di Vladimiro Ferluga che guarda al match con il Savio come l’occasione ideale per interrompere il momento negativo in campionato. I gialloblu messinesi si presentano all’appuntamento con la fiducia frutto del lavoro svolto in palestra fin dalla preparazione estiva e dei risultati positivi ottenuti in questo scorcio iniziale di campionato. Le cinque vittorie in campionato e il primato in classifica danno morale ma non hanno modificato quella che rimane la mentalità operaia della squadra. “Continuiamo a pensare a una partita per volta, con la consapevolezza che per rendere al massimo delle nostre potenzialità dobbiamo lavorare sodo in palestra mantenendo sempre lo stesso atteggiamento e la giusta dose di determinazione” – ha più volte ribadito l’allenatore Giovanni Russo.

Per questo incontro il tecnico del Savio potrà contare su tutti gli effettivi della rosa, con l’unica eccezione dell’opposto Filippo Cascio, ancora in ritardo di condizione dopo un infortunio.  

(50)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.