Pallavolo- Savio Messina, attenzione rivolta al match con la Libertas Villafranca

PallavoloSi avvicina un nuovo impegno di campionato per la prima squadra in campo maschile del Savio. Archiviata nel cassetto dei piacevoli ricordi la vittoria di Milazzo, i ragazzi di mister Giovanni Russo sono attesi da un incontro casalingo soltanto in apparenza di facile lettura. Sabato al PalaJuvara (a partire dalle ore 18) andrà in scena il classico testa coda del torneo: la prima in classifica riceve la visita del fanalino del girone B di serie C, la Libertas Villafranca.

Il Savio confida nel fattore ambientale oltre che nel suo periodo di forma smagliante per incrementare la striscia di vittorie e al contempo difendere il primato dagli assalti della concorrenza. Le dirette antagoniste nella lotta al vertice (Acireale, Letojanni e Papiro) non hanno alcuna intenzione di farsi da parte: in casa messinese vi è dunque la ferma volontà di mantenere ben alto il livello di concentrazione, continuando a mostrare lo stesso atteggiamento mentale di questi quattro mesi. Se si esclude la gara interna con il Letojanni, Schifilliti e compagni hanno giocato tutti gli incontri al meglio delle proprie potenzialità, raccogliendo sempre punti preziosi per la classifica. Continuità di prestazioni che è destinata a rivelarsi determinante nel contesto di un girone particolarmente equilibrato sotto il profilo dei valori tecnici.

La settimana di allenamenti in vista del match con la Libertas Villafranca è stata intensa per i ragazzi di mister Russo: ogni aspetto tecnico e tattico è stato curato con attenzione nel corso delle sedute di lavoro. Da registrare il rientro in gruppo di Francesco Idotta, che ha saltato il derby di Milazzo per un attacco influenzale ma per sabato dovrebbe essere a disposizione del tecnico di Sant’Agata di Militello. Nonostante la classifica lo releghi all’ultimo posto con soli 5 punti, in casa gialloblu non si sottovalutano le difficoltà e soprattutto la voglia di ben figurare contro la prima della classe che spingerà la Libertas a moltiplicare le energie. Ci vorrà dunque lo spirito gladiatorio del Savio di queste prime dodici giornate perché la voglia di continuare a respirare il profumo di alta classifica è alta nella testa di Mastronardo e compagni. L’appuntamento è sabato al PalaJuvara con inizio intorno alle ore 18, sotto la direzione arbitrale dei signori Filippo D’Amico e Marco Molino.

(42)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *