Pallavolo- Savio Messina, arriva la sconfitta nel derby con il Barcellona 95

PallavoloUn Savio irriconoscibile esce sconfitto dal derby messinese con il Barcellona 95. La formazione tirrenica diretta in panchina da coach Domenico Fazio ha disputato una gara encomiabile per impegno e abnegazione e ha saputo essere più risoluta nelle fasi principali dell’incontro. Il Savio di contro è apparso macchinoso, poco lucido sia in fase difensiva che di riproposizione del gioco in attacco.

L’assenza della Buonfiglio ha fatto saltare un po’ gli equilibri tattici che la squadra aveva trovato nelle ultime settimane. Dalla panchina mister Costantino ha dovuto rimescolare le carte spostando la Saporito a posto 4 e schierando dall’inizio Irene Ferraro nel ruolo di opposto. Barcellona di contro ha mostrato la solita organizzazione in fase difensiva trovando una spinta importante in attacco dal terzetto Caruso-Guastella-Tomaselli. Tra le fila gialloblu non è bastata la prova generosa di Marcela Nielsen che in attacco ha garantito il solito apporto di punti (ben 29) e sostanza ma è stata poco supportata dalle compagne. La formazione salesiana soltanto a sprazzi, in particolar modo nei set centrali, ha fatto vedere parte del proprio potenziale. “La vittoria del Barcellona è assolutamente meritata – ha detto il dg del Savio Paolo Bitto -. Hanno dimostrato sul campo di essere una squadra unita, compatta che sa gettare il cuore oltre l’ostacolo. Per quanto ci riguarda abbiamo palesato ancora una volta quelli che sono i nostri limiti, che non sono tecnici quanto di mentalità. Ci perdiamo troppo negli individualismi e non riusciamo ad esprimerci come un collettivo”. 

Nei piani bassi della classifica non si registrano grosse novità, fatta eccezione per le vittorie di Gallico (3 a2 a Bisignano) e appunto Barcellona. Il team reggino sale a 21 punti (nona posizione) distanziando di due lunghezze Savio e Pallavolo Sicilia, appaiate a 19. Più indietro in classifica la compagine del presidente Campo che con i tre punti nel derby si porta a – 11 dalla salvezza.

In casa Savio l’obiettivo è di metabolizzare in fretta la sconfitta ma soprattutto riprendere la risalita in classifica, magari già domenica prossima in occasione della sfida del PalaJuvara contro il Golem Piana.

POL. BARCELLONA 95 – SAVIO MESSINA 3-1

(Set: 25-17, 12-25, 25-20, 25-19)

BARCELLONA 95: Saccà 4, Rotella, Torre (L), Caruso 13, Guastella 14, Tomaselli 18, Genovesi M., Scrinieri, Salina, Cianci 10, Strano 8, Perdichizzi 1. All. Fazio.

SAVIO MESSINA: Aloise, Vasi 1, Ferraro 8, Morelli (K), Bitto 1, Nielsen 29, Tilaro (L), Saporito 7, Ingrosso, Mercieca 12, Pino. All. Domenico Costantino 

ARBITRI: Francesca Inghilterra e Alberto Rapisarda

 

(43)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *