Pallavolo- Il Savio cerca riscatto nel derby con la Fiamma Calvaruso

PallavoloTanta voglia di voltare pagina in casa Savio. La settimana di sosta del campionato di serie C di pallavolo maschile è servita a smaltire la delusione per la sconfitta interna con il Letojanni e al contempo ad analizzare le cause della prestazione anonima fornita dalla squadra di mister Russo. Fin dalla ripresa degli allenamenti, le attenzioni di Schifilliti e compagni sono state rivolte alla delicata trasferta di Villafranca Tirrena contro il Fiamma Calvaruso.

Un derby non privo di insidie, visto il livello di competitività dell’avversario ma che il Savio affronta con la determinazione di chi intende portare a casa un risultato positivo. La formazione tirrenica è reduce dal successo esterno di Acireale colto nel turno pre-sosta. Un risultato che, dal punto di vista dei valori tecnici, conferma il livello di grande equilibrio del girone B ma allo stesso tempo invita a non sottovalutare la pericolosità del team in maglia verde. L’arrivo in panchina di Giacomo Venuto sembra avere portato un nuovo entusiasmo nelle fila del club tirrenico che annovera elementi con esperienze in categorie superiori, come l’opposto Marco Trifiletti o il centrale Santino Pino.

Qualità tecnica ed esperienza che non mancano nella rosa della formazione salesiana, che ha saputo unire tutti questi ingredienti in un collettivo ben amalgamato. La preparazione all’incontro è stata sostenuta in maniera ottimale dal gruppo gialloblu che ha ben risposto alle sollecitazioni del tecnico. Vi è in tutti gli elementi una forte voglia di tornare a mettere in mostra il gioco di questo primo scorcio di stagione.

“Vogliamo riprendere il nostro percorso, per farlo si dovrà prestare massima attenzione al match con il Calvaruso – ha detto mister Giovanni Russo -. Quella del presidente Mascena è una squadra molto competitiva,  forse non troppo considerata in estate dagli addetti ai lavori ma che può ambire alle posizioni di alta classifica, al pari di Acireale, Papiro e Letojanni. Lo dimostra il fatto che nell’ultimo turno sono andati a vincere su un campo ostico come quello del team acese”.

L’allenatore del Savio invita la squadra a mantenere ben alta la concentrazione in vista dell’incontro della Cupola Geodetica, valido per la nona giornata di campionato: “Sarà molto importante mostrare fin dall’avvio il giusto approccio – continua l’allenatore dei gialloblu – partire subito a mille. Tutte le partite a questo punto della stagione presentano un elevato livello di difficoltà, cambiano solo le caratteristiche tecniche dell’avversario. Siamo consapevoli di quello che dobbiamo fare domenica, e sono convinto che i ragazzi daranno il massimo in campo per raccogliere un risultato positivo”.

Rosa al completo per il Savio in vista della sfida con il Fiamma Calvaruso in programma domenica alla Cupola Geodetica di Villafranca, a partire dalle ore 18.  

(38)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *