Pallanuoto- Waterpolo Messina, trasferta a Padova per un pronto riscatto

PallanuotoArchiviata la gara casalinga con Firenze, la Waterpolo Despar Messina è già proiettata alla sfida di Padova ( domani ore 15.00 arbitri Colombo e Sgarra), una partita fondamentale nel cammino delle peloritane che vogliono tenere a distanza le venete e, contestualmente, non perdere contatto dall’Imperia, formazione che occupa il quarto posto.

Dopo la delusione patita alla piscina Cappuccini contro le toscane, è grande la voglia di rivalsa tra le ragazze della Waterpolo Despar Messina che vogliono dimostrare di poter ancora puntare a un piazzamento importante nella griglia dei play-off e ritrovare quello spirito di gruppo che, a volte, è venuto meno soprattutto nelle difficoltà.

Capire gli errori e cercare di ripartire più forti di prima consce del fatto, però, che Padova è un avversario forte, superato all’andata (14-13 il finale ) solo di misura alla “prima” del tecnico Misiti.  Le venete, reduci da un corroborante successo ottenuto a Siracusa, sperano, invece, di operare il sorpasso  in classifica. Il capitano della Waterpolo Despar Messina, il portiere Valentina Sabatini, prova a smorzare la tensione della vigilia. “ Sappiamo che nelle precedenti partite chiave potevamo fare di più e meglio. Abbiamo, comunque, ancora parecchie gare per dimostrare di essere più forti rispetto a quello che abbiamo mostrato finora. Vogliamo ripagare la fiducia della società che crede in noi e nelle nostre capacità”.

Questi gli altri risultati della decima giornata:  Rapallo-Ortigia Sr, Firenze-Orizzonte Ct, Bologna-Imperia e Bogliasco- Roma .

In classifica guidano Rapallo e  Orizzonte Ct  27, Firenze 22, Imperia 17,

Waterpolo Despar Messina 15, Padova 13, Bologna 10, Bogliasco 9, Roma 6,  Ortigia Sr  0.

Regolamento: Le prime otto vanno ai play off, le ultime due retrocedono in A/2.

(41)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *