Pallanuoto – Polisportiva Messina femminile battuta al debutto in serie B

AllenamentoAlla rinnovata Polisportiva Messina non sono bastate tre reti di Silvia Bosurgi, che ha rivestito il doppio ruolo di giocatrice-allenatrice, per conquistare un risultato positivo nella partita d’esordio del campionato di serie B femminile di pallanuoto. La squadra del presidente Giuseppe Carmignani è stata superata, infatti, in trasferta dalla Iron Team Palermo con il punteggio di 7-3.

Dopo un avvio favorevole alle padrone di casa, che hanno concluso il primo tempo avanti di due gol (3-1), le peloritane hanno cercato orgogliosamente di riportarsi in scia, impattando nei successivi parziali sempre per 1-1. La stessa Bosurgi ha fallito, dopo l’intervallo, un rigore, ma si è immediatamente riscattata siglando la marcatura del 5-3. Nel finale, un prevedibile calo atletico di Villari e compagne ha permesso alle palermitane di chiudere definitivamente i conti con le due realizzazioni conclusive. A 15” dalla sirena la giovanissima Serena Musolino (classe ’97), autrice di una buona prova, non è riuscita, inoltre, a trasformare il secondo penalty di giornata decretato a favore della Polisportiva. Nonostante la sconfitta, è da ritenersi più che sufficiente la prestazione fornita dalle messinesi che, presentatesi alla piscina Olimpica di Palermo in formazione rimaneggiata, hanno alternato alcune buone giocate a qualche evitabile errore e patito, soprattutto, le maggiori soluzioni offensive a disposizione delle avversarie. Su questo aspetto si sta già concentrando il lavoro dello staff tecnico, che punta per il debutto interno anche sul recupero delle giocatrici assenti. Domenica è in calendario, infatti, alla “Cappuccini” (ore 12.30) la sfida con la Guinnes Catania, reduce dalla netta sconfitta rimediata contro l’Aquagym Trapani (18-6), a sua volta considerata dagli addetti ai lavori la più accreditata pretendente alla vittoria del girone 6. 

(27)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *