Pallacanestro – Scongiurato il rischio ritiro, Barcellona riparte da Perdichizzi

159Presente e futuro prossimo nella conferenza tenutasi presso la Sede Sociale di Via Roma stasera. Il Vice Presidente Fedele Genovese ed il coach Giovanni Perdichizzi hanno trattato diverse importanti tematiche. “E’ stata una notte buia e tempestosa, ma un gruppo di giovani di buona volontà sta cercando di mantenere a Barcellona un progetto che nel corso degli anni passati è stato portato avanti dal Patron Bonina con tanti sacrifici”. Così ha esordito Fedele Genovese che poi ha proseguito: “Questo progetto passa da un lavoro che, nel corso del periodo estivo, si è rivelato massacrante. Tuttavia adesso siamo pronti per ripartire con Coach Perdichizzi, cercando di costruire una squadra dignitosa. L’importante è che il titolo resti a Barcellona. Bisogna ridurre le uscite e aumentare le entrate, viaggiamo con un budget notevolmente inferiore a quello degli anni passati. Devo ringraziare il Presidente Bonina che si è preso il compito di risanare le situazioni economiche dello scorso anno. Un ringraziamento va anche al Bar Basket Trust”.
Riguardo alla questione relativa ai lavori di ampliamento del “PalAlberti”, Genovese ha dichiarato: “Mercoledì mattina è prevista una riunione con un funzionario del comune e un rappresentante della società per valutare una soluzione per la messa in sicurezza”.
Importante, infine, la precisazione in merito alla campagna abbonamenti: “I prezzi della Campagna abbonamenti “Un amore cosi grande” non subiranno alcuna maggiorazione”.

La parola è poi passata a Giovanni Perdichizzi: “Da Barcellonese, parlo dell’estate che ci ha portato alla rinascita. Il contributo di ognuno di noi, dal tifoso all’imprenditore fino alla stampa è fondamentale. Siamo passati da un budget illimitato ad un budget risicato e di conseguenza è stato chiesto a tutti di fare un sacrificio. Personalmente ho declinato diverse offerte perché la testa ed il cuore sono ancorati qui. Un ringraziamento particolare va al Presidente Bonina perché, se nel corso di questi anni siamo riusciti ad allestire roster con dei numeri importanti, è soprattutto grazie a lui”.

Il tecnico parla anche della costruenda squadra: “La squadra che allestiremo dovrà far divertire la gente, dovrà scendere in campo senza pressione ma soprattutto chi viene qui lo fa perché da subito ha accettato il decurtamento di benefit importanti. L’idea principale è sempre quella di scendere in campo e lottare fino alla fine, sperando di poter contare sul sesto uomo.”
Il 28 è fissata la data del raduno e il 29 l’inizio degli allenamenti.

(48)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *