Pallacanestro – Presentata l’Azzurra Patti, che punta ad un campionato di vertice

Pubblicato il alle

2' min di lettura

È stata presentata domenica mattina, nella sala convegni comunale di Piazza Mario Sciacca a Patti, la squadra di basket femminile Azzurra Basket Patti, team che rappresenta il basket femminile nel campionato nazionale di serie B. Presenti, oltre alle giocatrici e al coach Giovanni Cafarelli, il presidente Sandro Bonanno ed i dirigenti Gianluca Bonsignore e Giuseppe Lamancusa. “L’obiettivo – ha detto il presidente Bonanno – è riscattare l’ultima deludente stagione e ripetere i successi del recente passato. Partiamo con grande entusiasmo e puntiamo a disputare un campionato di vertice, nonostante la difficoltà dovuta all’alto livello delle società che vi partecipano, ognuna delle quali attrezzata per fare bene”.

Sull’importanza del gruppo si è soffermato, invece, Gianluca Bonsignore. “La nostra più grande forza, in passato, è stato l’affiatamento venutosi a creare tra le giocatrici, il coach e la società. Aspetto che è mancato lo scorso anno in alcune occasioni, ma che sul finire di campionato è stato ritrovato. Ho visto grande entusiasmo nello spogliatoio e mi auguro che anche in questa stagione possa essere proprio la forza del gruppo la nostra arma vincente”.
Alla presentazione alla stampa ha preso parte il sindaco della città di Patti, Mauro Aquino. Il primo cittadino ha espresso l’impegno dell’amministrazione comunale nell’appoggiare l’avventura dell’Azzurra Basket Patti. “La pallacanestro a Patti – ha detto Aquino – ha una lunga ed importante tradizione. Oggi la squadra femminile è la portacolori della città e faremo in modo di sostenerla”.
Con la presentazione del team ha preso ufficialmente il via la stagione dell’Azzurra Basket Patti. Il primo impegno in campionato è fissato per domenica 14 ottobre, alle ore 18, tra le mura amiche, contro la Rescifina Messina.
Il nuovo capitano sarà Clelia Caruso che, dopo due anni di inattività, è tornata a vestire la maglia del Patti.

(48)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.