Pallacanestro – Il derby va all’Orlandina. Un superlativo Basile stende la Sigma Barcellona

SAYA01Capo d’Orlando centra il primo successo esterno della stagione nell’attesissimo derby con la Sigma, disputato in un impianto letteralmente gremito. 79-84 il risultato finale. Dopo l’ottimo primo quarto dei locali, gli ospiti hanno impresso una sterzata al match nel secondo parziale. Nella ripresa è salita in cattedra l’ex stella della Nazionale, ben coadiuvata dai compagni. L’intero quintetto paladino in doppia cifra, cocente delusione per Barcellona, alla quale non bastano i 31 punti di Young ed i 21 di Collins. I giallorossi mantengono almeno due punti di margine in classifica.

«Ringrazio la Società, la città di Capo d’Orlando e Peppe Sindoni – inizia così la conferenza stampa post partita di coach Gianmarco Pozzecco – ho sofferto tanto quando la squadra non girava. Ora tornato Baso e arrivato Mays, tutto sembra cambiato. Neanche io mi aspettavo questo miglioramento così repentino. Vincere il derby è un attestato di fiducia per i nostri ragazzi che ne avevano bisogno. Complimenti a Barcellona, è stata una partita affascinante sia per meriti nostri che per meriti anche dei nostri avversari. Usciamo noi vincitori ma abbiamo vinto tutti».

Particolare menzione non può non essere fatta su Gianluca Basile: «Noi abbiamo un grande presidente, un ottimo direttore sportivo e un giocatore che fa ancora innamorare – conclude Poz – Baso non ha bisogno di giornate come questa, ma sono sicuro che stasera sarà felice».

Sigma Basket Barcellona – Upea Capo d’Orlando 79-84 (23-15)(34-35)(59-56)

Sigma Barcellona: Young 31, Dispenzi ne, Toppo 2, Maresca 8, Natali 8, Collins 21, Filloy 5, De Leo ne, Iurato ne, Pinton, Fantoni 4

Upea Capo d’Orlando: Basile 22, Soragna, Laquintana, Benevelli 0, Nicevic 19, Portannese 12, Mays 12, Archie 19, Ciribeni ne, Cefarelli.

 

(60)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *