Messina capitale mondiale del tennis. Al via gli Internazionali under 14

unnamed (1)Il tennis internazionale sbarca a Messina. Dal 6 al 14 giugno la città peloritana ospiterà i campionati mondiali under 14 nell’ambito del XXVII trofeo “Carlo Stagno D’Alcontres”, organizzato dal Circolo del Tennis della Vela. Circa 150 giovani atleti, provenienti da Europa, Asia e America , si contenderanno il titolo internazionale sui campi del Tennis – Vela Club. Proprio all’interno della struttura di viale della Liertà, questa mattina si è tenuta la conferenza di presentazione dell’importante evento sportivo. All’incontro con i giornalisti, sono intervenuti il presidente del Circolo del Tennis di Messina Antonio Barbera, il delegato del Rettore alle attività sportive Daniele Bruschetta, il presidente del Tennis Club Sergio Penna, Tonino Micali, presidente Cus Messina e il direttore del torneo Gino Visalli.

User comments

Illustre vetrina per  Messina, scelta come sede della più importante competizione di tennis in Italia nel 2015. “La nostra città – spiega il presidente del Circolo del Tennis Antonio Barbera- sarà assoluta protagonista a partire dal logo scelto per la competizione. Abbiamo infatti raffigurato un pescespada munito di racchetta, autentico simbolo della terra in cui viviamo. Messina ha risposto splendidamente, istituzioni e sponsor hanno supportato al meglio l’iniziativa. Accoglieremo ragazzi da venti Paesi diversi, speriamo di dare l’immagine che la città merita”.

Importante la partnership offerta dal Cus Unime. Gli atleti e i tecnici partecipanti alla competizione, alloggeranno infatti nei locali della Cittadella Universitaria, tornati finalmente agibili dopo anni di inattività. La riapertura della foresteria del viale Annunziata, soddisfa Daniele Bruschetta, delegato  del Rettore alle attività sportive per l’Università di Messina. “Il nostro Ateneo è da sempre impegnato nell’ambito sociale e sportivo – spiega Bruschetta – il Cus sta portando avanti un percorso concreto in tal senso. Siamo soddisfatti di essere riusciti a riaprire il residence della Cittadella Sportiva, un traguardo importante per la città”.

(270)

Categorie

Primo piano, Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *