Calcio- L’ACR Messina prepara la prima di dieci finali

CalcioRipresa della settimana per il Messina caratterizzata dalla presenza sugli spalti del ”Fagnani” di Villafranca del patron Pietro Lo Monaco, che ha assistito ad una parte dell’allenamento odierno di Corona e soci. Morale del gruppo intatto, nonostante il pareggio esterno che se da un lato ha visto ridursi a due lunghezze il distacco sulla seconda, ha comunque allungato la serie positiva dei giallorossi in campionato. Per gli uomini di Catalano, una seduta intensa, con un breve riscaldamento seguito da una serie di ripetute, allunghi in salita e per finire la consueta partita a metà campo. Tutti presenti, compreso Agatino Chiavaro che si è aggregato al gruppo, mentre Cuda e Parachì hanno terminato anzitempo la partitella per un leggero affaticamento, alla pari di Cocuzza che ha lamentato qualche sintomo influenzale. Situazioni che, comunque, non destano particolari preoccupazioni in vista dell’impegno casalingo di domenica prossima contro il Palazzolo. Domani doppia seduta, con palestra al mattino al ”San Filippo” e pomeriggio a Villafranca.
Rosario Bucolo, parla dell’attuale momento della squadra. ”Come ho sempre detto, non guardiamo al Cosenza, ma pensiamo di partita in partita, consapevoli che mancano ancora tante gare alla fine del campionato – afferma il centrocampista giallorosso -. Il vantaggio del Cosenza ridottosi a 2 punti? Per noi non è un problema. Anzi, è un qualcosa che ci stimola, spingendoci a dare ancora di più”.

(40)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *