Calcio – Il Messina batte il Sorrento e può dare il via alla festa

967x400 fit 15abde3c81505959f6d2610e3cdfbe51 XLIl Messina batte il Sorrento 1-0 ed ottiene con due turni d’anticipo l’accesso matematico nella prossima C unica. Dopo un avvio equilibrato al 29′ il “San Filippo” esplode: splendido assist di Squillace per Costa Ferreira che, entrato in area, fulmina Marcos Miranda con una conclusione sul primo palo: è il gol che si rivelerà decisivo. Nella ripresa il Sorrento si rende pericoloso con Lettieri, ma il Messina non sta a guardare  e sfiora il raddoppio con Bernardo. Al triplice fischio scoppia la gioia di tifosi, giocatori e società, per il secondo salto di categoria consecutivo. Grande spettacolo sugli spalti: circa 4.400 i paganti, che si aggiungono ai 700 abbonati. Presente anche il primo cittadino Renato Accorinti, che si è complimentato con la famiglia Lo Monaco per il traguardo raggiunto.

Messina-Sorrento 1-0
Marcatore: al 29′ pt Costa Ferreira. 
ACR Messina:
 Lagomarsini, Guerriera, Silvestri, Bucolo, D’Aiello, Pepe, Bernardo (31′ st Caturano), Maiorano (38′ st Simonetti), Corona (13′ st De Vena), Costa Ferreira, Squillace. In panchina: Iuliano, Ignoffo, Cucinotta, Pagliaroli. Allenatore: Gianluca Grassadonia.
Sorrento Calcio: Marcos Miranda , Imparato, Pantano, Benci, Danucci, Villagatti, Maiorino, Coppola (1′ st Canotto), Musetti (35′ st Improta), Catania, Lettieri (21′ st Innocenti). In panchina: Polizzi, Cavallaro, Caldore Marco, Vitale. Allenatore: Giovanni Simonelli.
Arbitro: Giovanni Luciano di Lamezia Terme.
Assistenti: Domenico Lacalamita di Bari e Francesco Torre di Chieti.
Note – Ammoniti: all’11′ pt Maiorino (S), al 6′ st Maiorano (M), all’8′ st Pantano (S), al 9′ st Pepe (M). Corner: 4-5. Recupero: 2′ pt e 3′ st. Spettatori: circa 7.000 (4.340paganti e 667 abbonati).

(62)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *