Calcio- Città di Messina Juniores, una rete di Mangano regala la finale Regionale

Pubblicato il alle

5' min di lettura

CalcioPrestigioso risultato per la formazione Juniores del Città di Messina, che a Pedara batte il Palazzolo e approda in finale, dove affronterà la Nissa lunedì 15 aprile. La formazione di D’Andrea supera il Palazzolo grazie alla rete realizzata da Santi Mangano al 20′ del primo tempo e resiste senza troppi affanni ai tentativi di reazione degli avversari. Al 26′ della ripresa espulso Alessandro Bonamonte ma, anche in inferiorità numerica, il Città di Messina corre pochissimi rischi, va vicino al 2-0 e porta a casa l’importante risultato.

LA CRONACA – D’Andrea può contare su quattro elementi del gruppo di prima squadra (Munafò, Mangano, Alessandro Bonamonte e Andrea D’Angelo) e schiera la sua formazione con il 4-2-3-1: Cammaroto in porta, Gervasi, Munafò, Trovato e Marco De Salvo in difesa, Parisi e Gabriele Bonamonte in mezzo al campo, D’Angelo, Alessandro Bonamonte e Reale alle spalle dell’unica punta Mangano. Si gioca sul neutro di Pedara.

E’ il Palazzolo ad andare al tiro per primo: al 5′ Cammaroto si oppone con sicurezza alla conclusione da fuori di Bordonaro. Il Città di Messina cresce con il passare dei minuti e si rende pericoloso al 13′: punizione di Alessandro Bonamonte, deviazione della barriera e palla sui piedi di Mangano che, da buona posizione, non trova il tempo per calciare e viene anticipato da un avversario. Il punteggio si sblocca al 20′: calcio di punizione dal limite per il Città di Messina, se ne incarica Mangano che, complice anche una deviazione, batte il portiere Occhipinti e porta in vantaggio i suoi. I ragazzi di D’Andrea gestiscono bene il vantaggio nella prima frazione, rischiano poco e, anzi, si avvicinano alla porta avversaria in due circostanze: al 33′ Parisi su calcio da fermo impegna Occhipinti; al 40′ combinazione tra i cugini Bonamonte: Gabriele lancia Alessandro, anticipato in extremis dal portiere del Palazzolo. Si va al riposo con il Città di Messina in vantaggio per 1-0.

Poche emozioni in avvio di ripresa: il Palazzolo prova a riequlibrare il risultato, ma il Città di Messina chiude bene ogni varco e concede pochissimo agli avversari. Al 13′ senza esito la punizione di Salonia. Al 16′ Mangano reclama il rigore per un contatto con Bongiorno ma l’arbitro lascia correre. Al 23′ Cammaroto sventa il pericolo generato dal corner calciato da Salonia. Al 26′ la formazione di D’Andrea resta in dieci per l’espulsione di Alessandro Bonamonte a seguito di un battibecco con un avversario. Anche in inferiorità numerica, però, il Città di Messina tiene bene il campo e non rischia quasi nulla: da segnalare, tra i tentativi del Palazzolo, solo una punizione di Salonia che termina alta al 40′. Nel finale sono, invece, proprio Munafò e compagni ad andare vicini alla seconda marcatura. Al 45′ grande occasione per il 2-0 al termine di una bella azione corale: Portovenero lancia a sinistra De Salvo, cross al centro per l’accorrente Gabriele Bonamonte che calcia da distanza ravvicinata ma trova la splendida opposizione di Occhipinti. L’ultimo brivido agli avversari lo procura Portovenero, che chiama Occhipinti alla parata su calcio da fermo. 1-0 in favore del Città di Messina il risultato finale. La squadra di D’Andrea lunedì 15 aprile affronterà ora la Nissa, vittoriosa ai rigori contro l’Acr Messina: anche in questo caso si giocherà su gara unica, con supplementari ed eventualmente rigori in caso di parità al 90′. In palio ci sarà il prestigioso titolo di campioni regionali.

Il tabellino

Campionato Juniores – semifinale regionale
Campo sportivo comunale di  Pedara (Ct), giovedì 11 aprile 2013

Città di Messina – Palazzolo 1-0

Marcatore: 20′ pt Mangano.

Città di Messina: Cammaroto, Gervasi, M. De Salvo, Parisi (7′ st Alessio), Trovato, Munafò, D’Angelo, G. Bonamonte, Mangano, A. Bonamonte, Reale (7′ st Portovenero). In panchina: Maisano, P. Codagnone, A. De Salvo, Russo, Oliveri. Allenatore: Lucio D’Andrea.

Palazzolo: Occhipinti, Peluso, Marchetti, Bordonaro, De Luca, Bongiorno, Forte, Gallo, Camelore (18′ st Caremi), Salonia, Gennaro (15′ st Ciccomino). In panchina: Infantino, Salvadori, Boca, Girone. Allenatore: Domenico Speciale.

Arbitro: Grasso della sezione di Acireale.
Assistenti: Conti e Ronsisvalle della sezione di Acireale.

Ammoniti: 32′ pt Parisi (CdM), 35′ pt Marchetti (P), 42′ pt Bordonalo (P), 18′ st Cammaroto (CdM), 30′ st Peluso (P), 34′ st Portovenero (CdM).
Espulsi: 26′ st A. Bonamonte (CdM).

(49)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.