Calcio- ACR Messina, ripresa della preparazione al “Fagnani”

CalcioArchiviato il pareggio del ”Celeste” di domenica scorsa, il Messina ha ripreso questo pomeriggio gli allenamenti al “Fagnani” di Villafranca.
Una settimana di lavoro che non si discosterà rispetto alla tradizionale programmazione, in vista della sosta del campionato. I ragazzi di mister Catalano lavoreranno fino a sabato, con l’intermezzo di un’amichevole contro una formazione di Seconda categoria di Rometta in programma giovedì pomeriggio al ”San Filippo”, prima dei due giorni di riposo, domenica e lunedì, concessi alla squadra.
Ripresa il prossimo martedì, per preparare la partita casalinga contro il Montalto. Nella seduta odierna, molto possesso palla, con due partitelle a metà campo intervallate da una serie di torelli. Unici assenti, Ettore Lagomarsini, che ha eseguito lavoro differenziato per un leggero problema muscolare, ed Agatino Chiavaro, ancora a riposo, per il quale si sfrutterà la sosta di campionato in modo da riaverlo in campo nel prossimo turno di campionato. Domani doppia seduta, con allenamento mattutino in palestra al ”San Filippo”, e pomeriggio a Villafranca.
Roberto Chiaria commenta così la partita del ”Celeste” contro il Città di Messina, e l’occasione nella quale è andato vicino al gol.
“Domenica abbiamo faticato a fare gioco sia per merito dei nostri avversari ma anche per demerito nostro – afferma Chiaria -. Forse c’è stato un lieve calo psicologico che, dopo sei vittorie, è da mettere in preventivo, anche se ci tenevamo a regalare una grossa soddisfazione ai nostri splendidi tifosi. Per quanto riguarda la mia occasione, ho preso il tempo sullo stacco di testa, ho colpito deciso ma per questione di centimetri il pallone non è entrato. Ci sono momenti in cui la palla va dentro, altri in cui va fuori. Sono un attaccante e so che funziona così”.

(35)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *