Calcio- ACR Messina, nel mirino c’è il Noto

Pubblicato il alle

1' min di lettura

CalcioAllenamento all’insegna della classica partitella in famiglia al “Fagnani” di Villafranca, per il Messina. Dopo un breve riscaldamento, mister Gaetano Catalano ha diviso i suoi uomini in due squadre, entrambe differenti dall’undici titolare visto ad Acireale. Formazioni che si sono affrontate a tutto campo, in un match caratterizzato dalle reti di Savanarola e Cocuzza. Rosa praticamente al completo in vista dell’impegno di domenica al ”San Filippo”, dove arriverà il Noto.
Una partita da prendere con le molle, a dispetto del penultimo posto occupato in classifica dai netini, come tiene a precisare Antonio Cicatiello.  “Domenica proveremo a sfruttare il fattore campo – afferma il giovane centrocampista giallorosso -. La nostra classifica, del resto, è figlia soprattutto dell’importante ruolino di marcia casalingo. Contro il Noto sarà una partita dura, perché sicuramente loro si chiuderanno, lasciando pochi spazi proprio per metterci in difficoltà. Ma siamo chiamati a vincere, per conquistare punti che, in questo scorcio di stagione, diventano pesanti per chi come noi vuole raggiungere l’obiettivo della vittoria del campionato”.
 Sabato mattina rifinitura, a porte chiuse, al ”San Filippo”.

(42)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.