Calcio- ACR Messina Juniores, la finale sfuma ai calci di rigore

Pubblicato il alle

2' min di lettura

CalcioResta il rammarico. E tanto. Soprattutto per un gol annullato al 90′ in maniera inspiegabile. Roberto Castagnolo con un preciso colpo di testa aveva indovinato l’angolo basso alla sinistra di Lo Monaco, ma l’arbitro non convalidava la rete per una presunta spinta in area nissena di Milici ai danni di un avversario. La partita, ad onor del vero, l’ha sempre condotta il Messina soprattutto dopo il gol del vantaggio della Nissa realizzato da Augeri. Nella ripresa, in particolare, è stato un monologo dei giovani giallorossi che hanno trovato il pari con Lanni, al termine di una splendida azione personale. Al 27′, fra l’altro, la Nissa rimaneva in dieci per l’espulsione (doppio giallo) di Lo Piano e i ragazzi di mister Spada producevano una grande pressione che portava al 90′ all’azione già descritta. 1 a 1 al 90′ e calci di rigore. Nisseni più lucidi e freddi dagli undici metri e finale che prende la strada di Caltanissetta.

MESSINA – NISSA 2-5 d.c.r. (1-1)
Messina: Mangini, Gitto, Di Stefano, Dushkaj, Leo, Scardino, D. Castagnolo (40′ pt Giove), Romano, R. Castagnolo, Moschella (5′ st Lanni), Savoca (42′ st Milici). A disposizione: Messina, Ferrara, Mangiagli, Di Salvo. All. Spada
Nissa: Lo Monaco, Cobisi, Diby Coffi, Conigliaro, Boato, Lo Piano, Lupi, Celestino (40′ st Ballarino), Augeri, Privitera, Amdouni (7′ st Castellano). A disposizione: Intilla, Butera, Sciaulino. All. Fama.
Arbitro: Boscarino di Siracusa.
Reti: 12′ pt Augeri, 15′ st Lanni.
Sequenza rigori: Diby Coffi (Nissa, gol), Romano (Messina, gol), Provitera, (Nissa, gol), Giove (Messina, palo), Conigliaro (Nissa, gol), Dushkaj (Messina, parato), Augeri (Nissa, gol).
Note: al 27′ st espulso il nisseno Lo Piano per somma di ammonizioni.

(49)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.