Calcio- ACR Messina, Corona suona la carica

CalcioIl capitano non teme nessuno. Guarda in casa sua e pensa già al prossimo avversario, quel Palazzolo che Re Gorgio Corona ha già castigato nella gara d’andata. Corona, fra l’altro, è il calciatore del Messina che ha segnato più reti contro i gialloverdi, essendo andato a bersaglio in 4 occasioni nei tre incontri da lui dispuati contro i siracusani.
“Nelle due ultime trasferte – ha spiegato il capitano peloritano, autore di 11 gol in campionato – non abbiamo fatto benissimo, ma siamo riusciti comunque ad allungare la striscia positiva di risultati, mantenendo la vetta della classifica. Questo è un campionato duro, lo si sapeva sin dall’inizio. Siamo consapevoli che adesso non possiamo più sbagliare e dobbiamo dare il massimo nelle dieci partite che rimangono. Proveremo a vincerle tutte, scendendo in campo con cattiveria e concentrazione già da domenica contro il Palazzolo. Sarà una partita difficile, perché loro hanno bisogno di punti per salvarsi. L’andamento del Cosenza non mi sorprende. E’ un’ottima squadra, che vuole lottare per raggiungere la salvezza. Il nostro è un gruppo con grandi valori, che a mio avviso merita più di tutti la promozione. E’ questo il momento in cui dobbiamo dare tutto, concentrandoci su noi stessi e pensando di partita in partita, senza badare ai risultati altrui. Il patron Pietro Lo Monaco è stato sempre presente e la sua vicinanza alla squadra ci trasmette qualcosa in più”. 

(50)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *