Calcio a 5 – Il Catania ferma la marcia del Futsal Messina

Calcio a 5Primo ko stagionale per il Futsal Messina, sconfitto dal Catania nella terza giornata del campionato di serie C1. I rossazzurri sbancano il PalaNebiolo con il punteggio di 3-1, al termine di una gara giocata dai contenuti modesti, con i ragazzi di mister Carnazza decisamente sottotono, al cospetto di un avversario ben disposto in campo ma comunque non trascendentale. Le maggiori emozioni della prima frazione sono racchiuse nei cinque minuti finali: Massaro prende il palo a portiere battuto, gli ospiti colpiscono un legno esterno qualche secondo dopo con Sgroi (che trenta secondi prima si era fatto parare un tiro libero da Battiato), mentre Smedile al 28’ porta in vantaggio il Messina su un preciso tiro di punizione. Nei minuti di recupero arriva tuttavia il pari del Catania, con il secondo tiro libero di Sgroi, che questa volta non sbaglia. La ripresa si apre con il vantaggio ospite ad opera di Giovanni Rapisarda; ci sarebbe tutto il tempo per recuperare ma i giallorossi non sono in giornata, poco precisi sotto porta e sembrano anche privi di quel mordente che ha permesso loro di violare sabato scorso il difficilissimo campo della Juve Scirea. Dopo le occasioni di Martelli, Giliberti e Smedile, ad andare vicino al pari è Bucca che coglie il palo a pochi minuti dalla fine. Nei caotici minuti di recupero Martelli avrebbe la palla del 2-2 ma la sua conclusione non va a segno. Come se non bastasse, all’ultimo secondo utile, il Catania realizza il 3-1 finale grazie al tiro libero vincente di Siracusa. In classifica, dunque, il Messina resta a 6 punti dopo tre giornate: sabato prossimo trasferta palermitana per i peloritani, che faranno visita al Wisser Club.

(51)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *