Basket- L’Amatori Messina vince al fotofinish il match con Marsala

Pubblicato il alle

4' min di lettura

BasketVittoria del cuore per l’Amatori Basket Messina che con una formazione ampiamente rimaneggiata supera sul filo di lana la Pallacanestro Marsala per 62-61 recuperando negli ultimi due minuti uno svantaggio di cinque punti grazie a una tripla di Carnazza e una penetrazione e un libero di Centorrino. Con Russo e Centorrino a corto di fiato per i pochi allenamenti e Arrigo a mezzo servizio coach Romeo ha avuto risposte positive anche dagli under Mondello (lanciato in quintetto) e Di Dio (autore di un pregevole canestro).

Con questo successo l’Amatori Messina conquista matematicamente i playoff e parteciperà alla post season per la quarta stagione consecutiva, risultato assolutamente di rilievo per la formazione nero-arancio vista la riduzione del budget operata a inizio stagione e i tanti infortuni e squalifiche che hanno limitato i peloritani. 

Centorrino, in dubbio fino all’ultimo rimane in panchina, nello starting five c’è il baby Mondello che si rende protagonista di una solida prova. Buona partenza per Messina (5-0 con due conclusioni di Carnazza) che però si fa subito superare sul 6-7. L’Amatori colpisce ancora da fuori con Adorno e Carnazza (12-10), segna anche l’under Di Dio, ma il finale di tempo è tutto per gli ospiti che chiudono il quarto sul 16-19. Adorno prova a tenere a galla Messina, Marsala però scappa con una super schiacciata di Bellanca (23-30), ma è ancora il numero 5 di casa a trovare i liberi che mandano le squadre sulle spogliatoio sul 31-34.

Alla ripresa del gioco Arrigo impatta con una tripla, primo vantaggio dopo quello iniziale grazie a Centorrino (36-34), Adorno prova ad allungare con tre canestri di seguito (42-36) e Carnazza con un tiro dal’arco dei tre punti mantiene invariato il distacco alla terza sirena (47-41).

La fatica si fa sentire (Adorno e Carnazza rimarranno in campo per tutta la gara), Gambino impatta a quota 49, Messina riallunga con due canestri di Russo in jump propiziati da una stoppa di Arrigo (55-49), ma gli ospiti impattano con due triple consecutive di Campos.

Le proteste per una presunta stoppata irregolare di Bellanca costano due tecnici a Messina che vede Marsala andare a più 5 a due minuti e mezzo dalla fine (55-60), sembra finita, ma emerge il “cuore Amatori”, marchio di fabbrica di questo gruppo di giocatori che spesso ha ribaltato situazioni difficili grazie alla grande intensità messa in campo.

Un libero di Arrigo e una tripla di Carnazza riportano i nero-arancio a -1 (59-60, sul successivo attacco fallo su De Bartolo che trema sul primo libero e manda i suoi avanti di 2 (59-61). Attacco affidato a capitan Centorrino che in penetrazione impatta e nella successiva difesa recupera palla a 10 secondi dalla fine. Time out immediato di Romeo, palla ancora a Centorrino che subisce fallo in penetrazione a due secondi dalla fine; silenzio del PalaTracuzzi, primo libero a segno e boato di gioia, Centorrino sbaglia volontariamente il secondo e per Marsala non c’è tempo per replicare.  

A fine gara i nero-arancio esultano a centro campo fra gli applausi del PalaTracuzzi per una vittoria importante che garantisce l’accesso alla post season agli atleti peloritani.

Prossimo turno per l’Amatori lunedì 15 aprile alle ore 19:30 al PalaBotteghelle  di Reggio Calabria per la sfida contro la Vis. 

 

 

 

Tabellino:

Amatori Basket Messina – Nuova Pallacanestro Marsala 62-61

Amatori Basket Messina: Adorno 23, Giorgianni n.e., Centorrino 7, Di Dio 2, Arrigo 4, Carnazza 17, Russo 8, Mondello, Salvo n.e., Restuccia 1.

Allenatore: Romeo

Marsala: Azan 9, Campos 12, De Bartolo 13, Bellanca 6, Pizzo 4, Boiardi 7, Gambino 8, Lumia 2, Marchese, Russo n.e.

Allenatore: Cardillo

Arbitri: Luca Massari di Ragusa (RG) e Cristina Luca di Catania (CT).

Parziali: 16-19, 15-15, 18-12, 13-15

Usciti per cinque falli: Carnazza

(37)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.