Automobilismo – Va a Domenico Polizzi su Elia Avrio il 1° Slalom Val di Sant’Angelo

Domenico Polizzi su Elia AvrioAl termine di tre combattutissime manches di gara la lotta col crono al primo Slalom val di Sant’Angelo è stata vinta da Domenico Polizzi che ha impresso il suo nome sul l’albo d’oro della neonata manifestazione tenutasi questo fine settimana  tra le alture del comune nebroideo. L’esperto pilota di Adrano portacolori della Cubeda Corse ha staccato un ottimo 2’17.47 in gara 3 ma già nelle due manches precedenti aveva dominato la classifica mostrandosi in giornata favorevole e guidando senza imperfezioni e sbavature. A nulla sono valsi gli attacchi in tutte le tre manches di Francesco Lombardo su 126 Suzuki della Ionia Corse che ha fatto registrare sempre ottimi tempi con il crono più basso di 2’23,05 staccato in gara 2. L’espertissimo pilota brolese, ha ben gestito i cavalli della sua Fiat 126 Suzuki guidando agevolmente tra le 12 barriere del percorso forte della sua esaltante esperienza kartistica. Terza piazza per l’esperto pilota messinese Francesco Schillace portacolori della T.M Racing al volante della splendida Elia Avrio ST09 Evo staccando il crono migliore (2’23.48) in gara 2. Quarta piazza per Girolamo Ingardia su Fiat 500 che ha scalzato l’arrembante Matteo D’Urso della Belpasso Corse su Radical SR4 incappato in una penalità in gara 2. 

“Sono felice di aver corso e vinto questa gara – ha dichiarato Domenico Polizzi – una manifestazione ben organizzata e ben diretta, con una incredibile cornice di pubblico”. 

Un pubblico delle grandi occasioni ha infatti incoraggiato i 66 piloti al via delle manche si gara, trasformando il comune nebroideo in un teatro sportivo sotto un cielo terso ed in clima mite. La gara organizzata dalla CST Sport di Gioiosa Marea di Luca Costantino e dalla Scuderia Caltanissetta Corse di Peppe Lombardo e dalla locale amministrazione comunale è stata diretta dal direttore di gara internazionale Francesco Tartamella e dall’esperto direttore di gara nisseno Michele Vecchio.  

Per quanto attiene le classifiche di gruppo, da registrare in gruppo N l’ottima performance del pilota di San Piero Patti Davide Ardiri che con la sua Renault CLio Williams per i colori della Scuderia New Turbomark di Santa teresa Riva ha chiuso con largo vantaggio la prima e la teraz manche. Seconda posizione per il pilota locale Andrea De Gregorio della Nebrosport con la Peugeot 106 rally. Terza piazza per l’alfiere della Nebrosport Pio Portale sempre su Peugeot 106 Rally. 

In Gruppo A Leo Santi del Messina Racing Teanm su Peugeot 106 Rally ha realizzato i migliori crono guidando senza incorrere in penalità chiudendo davanti a Giorgio D’Allura su Citroen Saxo e Carmelo Seminara della Puntese Corse che con 161,82 punti ha chiuso in terza piazza di gruppo. 

Per quanto attiene al Gruppo Speciale Slalom è stato il pilota messinese di Ucria Alfonso Belladonna portacolori della Nebrosport al volante della Fiat Uno Turbo a chiudere davanti a tutti realizzando 149,68 punti. Seconda piazza di Gruppo per Alfredo Giamboi esperto pilota originario di Novara di Sicilia con la spettacolare Fiat X19 che ha completato però solo due delle tre manches di gara causa un problema tecnico che lo ha costretto al ritiro in Gara 3. Terza posizione per Luca Ferro della NebroSport con la Renault 5 GT Turbo. 

Nel Gruppo Trofeo Italia bella lotta tra il pilota di Caltanissetta Maurizio Anzalone del Motor Team Nisseno giunto primo con la Renault Clio Rs Cup, il messinese Enrico Parasiliti secondo con la Renault CLio Williams di casa S.G.B. Rally ed il catanese della Giarre Corse Luca Fichera classificatosi terzo. 

Come da pronostico la battaglia tra i Prototipi Slalom è stata spettacolare con i valori in campo deliniatisi già dalla prima manche di gara. La classifica vede il brolese Francesco Lombardi della Ionia Corse su Fiat 128 Suzuki in prima posizione, seconda piazza per Girolamo Incardia su Fiat 500, terza piazza per il pilota locale Matteo Ruggeri che per i colori della Nebrosport ha  portato al limite la Peugeot 106 Suzuki. 

Per quanto attiene infine alla Classifica della spettacolare Sport Prototipi Slalom, questa è dominata dal vincitore della Classifica Assoluta Domenico Polizzi della Cubeda Corse su Elia Avrio. Seconda piazza per Francesco Schillace della T.M. Racing su Elia Avrio ST09 che ha chiuso con 143, 48 punti mentre gradino più basso del podio per Matteo D’Urso della Belpasso Corse su Radical SR4. 

Per Autostoriche e Racing Start positive le affermazioni di Raffaele Boncaldo della Puntese Corse con la Autobianchi A112 Abarth ed Andrea Borrello della S.G.B. Rally con la Peugeot 106 Rally.   

Archiviata con successo la prima edizione, il comitato organizzatore con in testa Luca Costantino della CST Sport e Peppe Lombardo della Caltanissetta Corse stanno già concependo l’allestimento di quella che si qualifica a pieno titolo a divenire una manifestazione di alto rango nel motor sport siciliano. 

(42)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *