Automobilismo – Soddisfazione a metà per l’Sgb Rallye al “Messina Rally Day”

Nucci-Gulino 02Emozionate gara per la scuderia nebroidea Sgb rallye che al primo Messina Rally Day ha sicuramente fatto parlare di se, sia per i più che buoni risultati maturati nel corso delle sei prove speciali, che per la sfortuna occorsa a due dei suoi equipaggi di punta. Eros Doria, navigato dalla fidanzata Viviana Marturana a bordo di una performante Renault Clio super 1600 e partito con ottime chance di un alto piazzamento nella classifica assoluta, dopo aver dominato la prima prova speciale su un asfalto molto scivoloso, infliggendo distacchi pesanti a tutti gli inseguitori, terminava anzitempo il suo rally nella ps2, poco dopo le quattro strade, uscendo di strada a causa dell’asfalto rimasto viscido per la presenza di olio di un precedente incidente. Sfortuna anche per Giuseppe Schepisi saldamente in testa fino alla ps4 quando si è dovuto arrendere ad un cedimento meccanico della sua Renault Clio Williams di classe A7. Malgrado i due importanti ritiri i portacolori della scuderia Sgb sono riusciti ad ottenere un ottimo terzo posto tra le scuderie frutto dei piazzamenti ottenuti dagli altri equipaggi in gara. Il duo del “direttivo Sgb” formato dal vicepresidente Dino Nucci e dal direttore sportivo Mauro Gulino, alla sua prima gara insieme ed al ritorno alle competizioni dopo qualche anno di stop, ha portato la Renault Clio Williams della scuderia ad un ottimo secondo posto in classe N3, rimanendo dietro solo alla più performante Renault Clio Rs di Riggio ed ottenendo un ottimo 14° posto nell’ultima prova, la Colli S.Rizzo 3, sotto un temporale non indifferente con montate gomme da asciutto. Ottima vittoria di classe per il giovanissimo e promettente Andrea Borello che in coppia con Andrea Adamo ha dominato la classe N1 portando a bordo della sua performante Peugeot 106 Rally. Altro buon piazzamento arriva dal duo Cappadona con Antonio alla guida e la figlia Alessia alle note che porta la loro Peugeot 205 rally al secondo posto di classe A5 conducendo una gara attenta ma grintosa. Buona gara test infine per l’agrigentino Giuseppe Cipolla in coppia con Giuseppe Buscemi che approfitta delle tortuose ed impegnative strade messinesi per provare diversi assetti e configurazioni della sua Peugeot 106 rally gruppo A.

Altro ottimo risultato arriva dalla terra calabra nel 2° slalom dei due mari dove Carlo Colosimo ottiene un buon terzo posto di classe a bordo della sua veloce Citroen Saxo Vts.

Prossimi appuntamenti per gli associati Sgb saranno la prova di campionato Italiano rally della Targa Florio e lo slalom di S. Angelo di Brolo in programma rispettivamente 8-9-10 maggio il primo e 17-18 maggio per lo slalom.  

(50)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *