Arti Marziali – Supremazia della Kendo Messina Franco Costa ai Campionati d’Italia di Kendo 2014

Campioni Italiani a squadre 2014Si riconferma anche quest’anno ai vertici in campo nazionale la selezione messinese della Kendo Messina Franco Costa che conquista l’oro a squadre e l’ambito premio Fighting Spirit lo spirito più combattivo della competizione, con l’atleta Alessio Giannetto nella prova individuale maschile categoria Dan. Il team messinese era composto dai fratelli Giuseppe e Alessio Giannetto, Dario e Roberto Baeli, e il capitano Riccardo Costa. All’importante competizione, organizzata dalla CIK (Confederazione Italiana Kendo) in collaborazione con il CUS Verona Kendo l’ 8 e 9 Marzo, erano presenti circa 100 atleti tra quelli qualificati, appartenenti alla categoria di massima serie che hanno dato vita a uno spettacolo agonistico di alto livello anche in vista dei prossimi XXVI Campionati Europei che si svolgeranno dal 13 al 15 Aprile a Clermont-Ferrand in Francia. Rassegna continentale che vedrà tra i protagonisti, il veterano ormai già punto di riferimento della Nazionale Italiana Giuseppe Giannetto nonché Campione Europeo in carica che dovrà difendere il titolo, Dario Baeli ed il forte nuovo selezionato Alessio Giannetto, che cercheranno di difendere i colori italiani puntando all’oro insieme a tutti gli altri componenti della Nazionale Italiana. Ad impreziosire ancor di più la competizione era presente uno dei maggiori esponenti del Kendo Giapponese il Sensei Yutaka Asami 8th dan Kyoshi che a fine manifestazione ha dato alcuni dei suoi preziosi consigli, apprezzando il Kendo Italiano.

La prima giornata di gara si apre con la competizione individuale Assoluti Dan, dove gli atleti Giuseppe e Alessio Giannetto, Dario Baeli e Riccardo Costa, hanno sfoggiato una condizione ottimale superando le pool senza alcun problema. Nelle fasi eliminatorie dovuto anche ad un pizzico di sfortuna nel giudizio arbitrale, dopo essere vicini alla semifinale, vedono bloccato il loro cammino verso il podio. Finale entusiasmante tra Filippi Christian del CUS Verona e Moretti Andrea del Kendo Bergamo entrambi atleti azzurri, dove il Filippi ha avuto la meglio confermandosi Campione Italiano 2014.

Nella seconda giornata di gare, che vede le migliori 16 squadre a contendersi il titolo di Campione d’Italia, ogni Team schierava i suoi cinque migliori atleti. Sin dall’avvio gli atleti della Kendo Messina F.C. hanno sfoggiato una determinazione e una strategia di gara perfetta.

Il Dojo messinese raggiunge il gradino più alto del podio con una condotta di gara eccellente e molto tattica nella composizione della squadra, affrontando e superando con facilità, nella pool, lo Shubukan Torino, Circolo Scherma Savona e Koshikan Firenze. Nella fase eliminatoria il Team messinese, per proseguire il suo cammino verso l’oro, si trova ad affrontare rispettivamente ai quarti il Shisei Torino e in semifinale il CUS Verona.

Arriva così il momento più atteso della giornata, la finale tutta Siciliana, contro il già menzionato Kumanokai Catania. Finale entusiasmante, ricca di emozioni ma non sofferta, vista l’ottima condizione fisica e mentale dovuta ad una lunga preparazione in vista di questo obiettivo. Gli atleti mostrando nervi saldi e la giusta concentrazione che li caratterizza, arrivano ad aggiudicarsi così il tanto ambito titolo per il secondo anno consecutivo di CAMPIONI ITALIANI di Kendo 2014, mostrando loro, la supremazia del Kendo Messinese.

Una nota di merito viene fatta dai compagni di squadra al giovane e promettente atleta Roberto Baeli che alla sua prima esperienza ai Campionati Italiani ha sfoggiato un grande carattere combattivo nella sua condotta di gara, pur trovandosi d’avanti atleti di rilievo.

(81)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *