A Messina il quadrangolare benefico “Un calcio alla distrofia di Duchenne”

CalcioUn grande evento di sport e solidarietà si svolgerà domenica prossima presso i campi della Polisportiva Pompei Messina, sui quali si affronteranno le Rappresentative della IV Circoscrizione, dei Consiglieri Comunali, dei giornalisti e della Comunità sportiva di Pompei. Organizzata una raccolta fondi a favore di Parent Project Onlus, l’associazione di genitori che lottano contro la distrofia muscolare di Duchenne e Becker, che servirà a finanziare la ricerca di una cura per migliaia di bambini e ragazzi. La formula del torneo prevede accoppiamenti già definiti per le due semifinali: le squadre vincenti si sfideranno per il primo e secondo posto, mentre le perdenti giocheranno per il terzo ed il quarto. Le partite avranno la durata di 25 minuti. In caso di parità, sono previsti tre calci di rigore, con eventuale prosecuzione ad oltranza. Al termine della manifestazione verranno premiate tutte e quattro le squadre partecipanti, dalla prima alla quarta classificata.

Il programma del quadrangolare prevede:
Ore 10,30 (A) Rappr. C.S.Pompei – Rappr. Consiglieri Comunali
Ore 11,10 (B) Rappr. IV Circoscrizione – Rappr. Giornalisti
Ore 11,40 Finale 3° e 4° posto – Squadre perdenti A-B
Ore 12,10 Finale 1° e 2° posto – Squadre vincenti A-B
Ore 12,30 Premiazione squadre
La distrofia muscolare di Duchenne e Becker è una malattia genetica degenerativa dovuta all’assenza di una proteina, la Distrofina. Diffusa nei bambini, si manifesta già intorno ai 2 – 3 anni di vita. La conseguenza clinica della distrofia di Duchenne/Becker è una progressiva diminuzione della forza muscolare con conseguente perdita delle abilità motorie. Questa patologia rara, nel 70% dei casi, viene trasmessa da donne portatrici del gene affetto; il restante il 30% non è ereditario ma dovuto ad una nuova mutazione. Attualmente non esiste una cura ma un trattamento multidisciplinare che permette di migliorare le condizioni generali e raddoppiare le aspettative di vita.

(45)

Categorie

Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *