Edilizia 4.0: i software sempre più gettonati tra le imprese

Pubblicato il alle

4' min di lettura

La tecnologia si è rivelata un volano indispensabile in molti settori professionali. In una realtà sempre più competitiva, profondamente permeata dalla trasformazione digitale, imprese di ogni comparto e dimensione hanno intuito che per emergere era indispensabile puntare sulle nuove tecnologie.

Questa consapevolezza negli ultimi anni ha interessato anche il settore delle costruzioni, che ha ripensato i suoi processi alla luce della digitalizzazione, inaugurando l’era dell’Edilizia 4.0.

Dall’efficienza al controllo: tutti i vantaggi dei software per l’edilizia

Il cambiamento dirompente innescato dalle nuove tecnologie ha trasformato il settore delle costruzioni in un ecosistema moderno e altamente digitalizzato.

L’introduzione di nuovi modelli di gestione, in genere basati sull’adozione di appositi software per l’edilizia, ha permesso di raggiungere un’efficienza su più fronti, migliorando la qualità complessiva del risultato tramite un approccio all’avanguardia in termini di progettazione, approvvigionamento, lavorazione dei materiali, costi, pianificazione e allocazione di risorse.

È per questo che i gestionali sviluppati dalle migliori tech company del settore, come per esempio TeamSystem, sono sempre più gettonati in ogni ramo dell’edilizia – civile, industriale e commerciale – così come nel comparto impiantistico, turistico e ferroviario.

L’uso di programmi ad hoc può favorire il delicato processo di gestione della costruzione, semplificando la comunicazione fra i diversi operatori coinvolti e ottimizzando la gestione dei cantieri.

Inoltre, assicurando una coordinazione più accurata dei comparti, aiuta a ridurre errori, ritardi, costi, sprechi e inefficienze, incrementando la qualità del risultato e la soddisfazione finale del cliente.

Software per l’edilizia: quali soluzioni disponibili per il settore?

Il successo che i software per l’edilizia riscuotono tra le imprese operanti nel settore delle costruzioni è incentivato dalla presenza di intere suite di programmi sviluppati ad hoc per il comparto.

Tra le soluzioni più gettonate tra le imprese edili è possibile annoverare i software ERP, degli strumenti che permettono di semplificare le fasi tecniche, fiscali o relative all’organizzazione dei contratti, grazie a un approccio più efficiente nella gestione dei diversi aspetti contabili e amministrativi. TeamSystem, per esempio, ha sviluppato a questo proposito una piattaforma in cloud accessibile anche in mobilità, costantemente aggiornata sulle normative in vigore per assicurare il rispetto degli adempimenti fiscali.

Un software per l’edilizia può creare inoltre un ambiente digitalizzato atto a favorire la collaborazione fra i diversi stakeholder. Fanno parte di queste soluzioni i CDE, i cosiddetti Common Data Environment, che permettono di supervisionare i flussi di lavoro, di verificare e approvare i documenti anche da remoto e di gestire le richieste di modifica con processi più semplici e sempre tracciabili.

Tali programmi offrono inoltre la possibilità di visualizzare lo stato di avanzamento dei progetti in real time e condividere ogni fase tra operatori e committenti: un aspetto che aiuta a escludere ogni genere di errore e a evitare fraintendimenti o omissioni.

Tra le soluzioni indispensabili per le imprese edili moderne ci sono poi i software BIM, dei programmi che offrono l’opportunità di integrare il modello 3D del progetto con tutti quei dettagli indispensabili alla realizzazione dell’opera nel concreto.

In particolare, un software BIM, tenendo conto di aspetti come la computazione, la programmazione dei lavori e il budget, permette di realizzare modelli predittivi virtuali, i quali, simulando il comportamento di una struttura al variare delle condizioni di esercizio, consentono di identificare per tempo tutte quelle criticità facilmente risolvibili nella fase di progettazione.

Naturalmente, software di questo tipo offrono alle imprese operanti nell’edilizia una previsione completa in termini di pianificazione, tempistiche e costi, assicurando una gestione più efficiente in ogni fase del progetto.

Tali software permettono inoltre di produrre qualsiasi documento che possa snellire gli aspetti tecnici, amministrativi e burocratici, compresi i preventivi, l’analisi dei costi, i capitolati d’appalto e i computi metrici.

Naturalmente, il vantaggio più importante è legato alla possibilità di ottenere un risultato di qualità, privo di difetti e, per questo, dai minori costi di produzione, un aspetto fondamentale per il successo complessivo del progetto e per l’efficienza operativa nel suo insieme.

(23)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.