RACCOLTA-RIFIUTI

Rifiuti: l’emergenza sta per finire. Da giovedì sulle strade 37 mezzi in più

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Messina è ormai prossima a lasciarsi alle spalle l’ennesima emergenza rifiuti. La raccolta, infatti, sta lentamente rientrando alla normalità dopo il periodo festivo caratterizzato dai problemi logistici legati alla chiusura della discarica di Motta S.Anastasia e all’inciviltà di parecchi cittadini. Secondo il direttore generale  di Messinambiente Roberto Lisi al momento rimangono sulle strade circa 100 tonnellate di immondizia che nelle prossime ore saranno comunque rimosse. Fortunatamente, durante l’ultimo week-end, l’ordinanza sindacale che vieta di gettare i rifiuti nei prefestivi è stata rispettata da molti più cittadini, il lavoro degli operai di Messinambiente è stato pertanto agevolato.

Intanto, la società partecipata potrà utilizzare i 37 mezzi rimasti finora parcheggiati per problemi prettamente burocratici. Risolto il nodo assicurazione, la Giunta ha infatti deliberato la concessione dell’usufrutto dei veicoli che dal prossimo giovedì, terminate le ultime pratiche, potranno entrare in servizio.

Nel frattempo, sulla futura gestione del comparto rifiuti restano tanti dubbi. Questa mattina la Commissione al Bilancio ha iniziato ad analizzare la questione Messina Servizi Bene Comune. I consiglieri hanno posto sull’accento sulle modalità con cui l’amministrazione prevede di garantire il trasferimento degli attuali dipendenti di Messinambiente nella futura società. Un dibattito ancora agli inizi che si spera possa portare maggiore chiarezza nel più breve tempo possibile.

 

 

 

 

 

 

 

 

(134)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.