Rapina in via La Farina, fermato uno dei due autori. Ha 16 anni

polizia altra bellaHa solo sedici anni uno dei due autori della rapina messa a segno ieri sera, intorno alle 18 in un negozio di casalinghi di via La Farina. Rintracciato in poche ore dai poliziotti delle Volanti impegnati nel controllo del territorio, il ragazzo ha inizialmente negato ogni responsabilità per poi ammettere tutto incalzato dagli agenti.  Il giovane ha raccontato di aver fatto da autista ad un complice. Aspettava fuori a bordo della sua minicar mentre l’altro  coprendosi il volto con uno scaldacollo, è entrato nel negozio e ha minacciato la cassiera con una pistola facendosi consegnare  260 euro in tutto. Scappando ha preso anche i 15 euro che un cliente aveva appoggiato sul banco per pagare. Poi la fuga a bordo della minicar.

Stavolta le ricerche dei poliziotti delle Volanti hanno preso il via proprio dalla minicar, la cui targa è stata annotata da un poliziotto libero dal servizio che, transitando lungo la via La Farina, ha capito quanto stava accadendo ed ha subito dato l’allarme.

Ulteriori accertamenti e testimonianze hanno permesso agli agenti di risalire al sedicenne con addosso parte delle banconote stropicciate ed altre in macchina, evidentemente scivolate nella fuga tra il sedile e lo sportello. Su disposizione del Procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i Minori di Messina, d.ssa Ada Merrino, il ragazzo è stato trasferito presso il C.P.A. di Catania. Proseguono, intanto,  le indagini per individuare anche l’altro responsabile della rapina.

(236)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *