Orrori toponomastici: a Piano Torre il cartello “Benvenuti a S.Saba”

Pubblicato il alle

1' min di lettura

L’approssimazione con cui spesso si eseguono i lavori a Messina causa veri e propri paradossi degni di una barzelletta. Una ditta, presumibilmente incaricata dal Dipartimento Viabilità di Palazzo Zanca, nei giorni scorsi ha collocato il cartello con la dicitura “San Saba” in una posizione sbagliata. L’indicazione, infatti, non si trova all’ingresso del piccolo villaggio costiero, ma a Piano Torre.

Ma il paradosso non finisce qui. Come ha indicato, in una nota indirizzata all’amministrazione comunale,  il consigliere della VI Circoscrizione Mario Biancuzzo sul lato destro della statale 113  direzione per San Saba è stata installata la tabella ingannevole mentre sul lato sinistro giace da oltre 50 anni la tabella con la dicitura esatta Piano Torre.

“Bastava guardare prima di eseguire i lavori errati – commenta Biancuzzo – oppure rivolgersi al sottoscritto consigliere circoscrizionale della zona. Chiedo agli organi in indirizzo di voler immediatamente spostare la tabella ingannevole ed installata in località Piano Torre, nel sito giusto e senza polemiche. Il villaggio San Saba inizia a metà ponte Calamona ed i confini territoriali non possono essere spostati a piacimento”.

 

(238)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.