Maturita’: brano da Eco, donne al voto, il Pil e il ‘confine’

Esami-maturità-2013-prima-provaMaturità al via con la prima prova di italiano con tracce che vanno da Umberto Eco al voto alle donne nel 1946, passando per il Pil e per il concetto di ‘confine’, superato da una traccia che cita Guidoni e Cristoforetti nei loro viaggi in orbita intorno alla Terra. Come ogni anno gli studenti hanno una vasta scelta di argomenti e temi su cui cimentarsi. Ma andiamo con ordine. Il ‘classico’ tema di italiano, che prevede l’analisi e il commento di un testo letterario, è tratto da un brano di Umberto Eco, il grande saggista e filosofo scomparso il 16 febbraio, su alcune funzioni della letteratura. Il tema storico s’incentra sul voto alle donne nel 1946 e ha due brani: uno della poetessa e partigiana Alba de Cespedes e l’altro di Anna Banti. Il cosiddetto tema di attualita’ prende spunto da una citazione di Piero Zanini sul ‘confine’. In particolare la traccia riguarda: “confini, muri reticolati, costruzione e superamento dei confini, le guerre per i confini”.
I quattro temi relativi alla redazione del saggio breve riguardano: il rapporto padre-figlio in arte e letteratura; “Il Pil e’ la misura di tutto?”; “Il valore del paesaggio”, con una citazione di Vittorio Sgarbi. Infine, “l’uomo e l’avventura dello spazio”, partendo dalle esperienze dei due astronauti italiani Umberto Guidoni e Samantha Cristoforetti.

(136)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *