Pranzo di Natale con lo chef Katia Zanghì: la ricetta dei ravioli di coniglio con ortaggi

Lo Chef Katia Zanghì ci svela i segreti per preparare un pranzo di Natale davvero speciale, capace di stupire tutti i nostri ospiti. L’abbiamo incontrata durante il corso che ha tenuto a La Scuola di Cuochi Messina, organizzato dall’Associazione Provinciale Cuochi Messina nei locali della Fondazione ITS Albatros e siamo pronti a mostrarvi come preparare la sua ricetta dei Ravioli di coniglio e ragusano con ortaggi invernali.

«Come da tradizione, per il pranzo di Natale a Messina si preferisce creare un menù a base di carne – ci spiega lo chef Katia Zanghì. Ho deciso, quindi, di proporre un primo piatto con un ripieno a base di coniglio, reso davvero gustoso grazie alla presenza del formaggio ragusano, noto per il suo sapore deciso. In alternativa, è possibile sostituire il ragusano con della ricotta fresca: il risultato finale avrà un sapore più delicato ma comunque delizioso».

Non potevano mancare, poi, gli ortaggi di stagione, fondamentali per creare un condimento gustoso. Il procedimento per preparare i ravioli di coniglio si divide in tre parti: la preparazione della pasta fresca, del ripieno e del condimento. Basterà seguire tutti i passaggi della ricetta per ottenere un primo piatto perfetto da inserire nel menù del pranzo di Natale.

Ingredienti

Per la pasta fresca:

  • 500 gr di farina 00
  • 60 gr di spinaci lessati e strizzati
  • 4 uova intere
  • sale

Per la farcia e il condimento:

  • 4 cosce di coniglio
  • 250 grammi di ragusano (o ricotta)
  • 50 gr di grana grattugiato
  • prezzemolo
  • 2 uova
  • 150 gr di carote
  • 150 gr di sedano rapa
  • 100 gr di zucca
  • 250 gr di topinambur
  • 200 gr di zucchine
  • 50 ml di Marsala
  • finocchietto selvatico, salvia, rosmarino q.b.
  • sale e pepe q.b.

Procedimento

Per la farcia.

Disponete in una pirofila le cosce di coniglio, con le erbe e un dito di Marsala e arrostire in forno a 180°. Una volta cotte, spolpatele e mettete da parte il fondo che si sarà formato nella pirofila. Passate al cutter la polpa ottenuta con sale, pepe, il formaggio ragusano, il grana, il prezzemolo e le uova.

Per la pasta.

 Lavorate la farina con le uova, gli spinaci ed un pizzico di sale. Passate l’impasto nella sfogliatrice e stendetelo in modo da ottenere sfoglie sottili, da tagliare in circa 60 quadrati o cerchi tutti uguali. Distribuitevi sopra il ripieno, quindi chiudeteli in modo da ottenere i vostri ravioli.

Per il condimento.

Tagliate a cubetti piccoli tutti gli ortaggi e cuoceteli separatamente in una larga padella, per pochissimi minuti, con una noce di burro. Dovranno rimanere croccanti. Unite il sugo d’arrosto del coniglio, deglassando il fondo della pirofila usata con un mestolo di acqua di cottura dei ravioli. Scolateli al dente e trasferiteli nella padella insieme al condimento di ortaggi. Mantecateli e servite.

Idee per i dolci di Natale

Se volete stupire i vostri ospiti con un dolce davvero delizioso, leggete la ricetta del Torrone Gelato del Pastry chef Lillo Freni. Trovate gli ingredienti e tutti i passaggi per poter realizzare questo dolce qui.

I corsi de La Scuola di Cuochi Messina

I corsi de La Scuola di Cuochi Messina si fermano adesso per le vacanze di Natale ma è già stato presentato il calendario 2020. Subito dopo le feste, infatti, il percorso formativo, curato dall’Associazione Provinciale Cuochi Messina e rivolto a chef ma anche agli amatori, torna con ben 29 corsi, suddivisi nei 12 mesi dell’anno.

Le lezioni sono tenute da cuochi professionisti che si mettono a disposizione degli “alunni” non solo per insegnare loro delle preparazioni, ma per intraprendere un vero e proprio percorso nel mondo del food, fatto anche di tradizioni, storia, idee e, naturalmente, passione. 

I dolci di Carnevale, la Tavola di Pasqua, la cucina Veg e i dolci della tradizione, sono soltanto alcuni esempi dei corsi a cui è possibile iscriversi.

Per maggiori informazioni sui corsi de La Scuola di Cuochi Messina è possibile chiamare il numero 3791519618 o inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica scuola@cuochimessina.it. 

 

(383)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *