Messina perde un altro pezzo. Bluferries lascia il porto storico

bluferriesIl primo ottobre, questa la data ufficiale in cui le navi Bluferries abbandoneranno il porto storico di Messina.

Sarebbero problemi legati alla manutenzione che ridurranno per almeno sei mesi di una unità la flotta Bluferries che, che per rispettare le ordinanze comunali sul traffico gommato pesante manterrà le due navi disponibili all’approdo di Tremestieri, abbandonando, di fatto, il porto storico.

L’Orsa si è subito mobilitata chiedendo un incontro con gli armatori, incontro che dovrebbe richiedere il sindaco, Renato Accorinti.

La denuncia del Sindacato è motivata dal fatto che a fare le spese di questa situazione saranno ovviamente gli utenti ed i lavoratori.

La speranza dei sindacalisti è che l’Amministrazione  si impegni a cercare soluzioni che possano conciliare gli interessi degli armatori con il diritto alla mobilità dei cittadini.

La mancanza delle navi Bluferries, insieme ad un servizio Metromare assolutamente inadeguato alle esigenze della città, lo Stretto di Messina sembra sempre più vasto, e il resto d’Italia sempre più lontano.

 

(692)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *