Ypsigrock 2023: a Castelbuono c’è già voglia di estate

Pubblicato il alle

3' min di lettura

A poco più di due mesi dalla fine della 25esima edizione, l’Ypsigrock annuncia già l’appuntamento per il 2023: dal 10 al 13 agosto torna a Castelbuono il primo boutique festival del Paese. «La particolarità di Ypsigrock – dicono Vincenzo Barreca e Gianfranco Raimondo, founder e direttori artistici – è la ricerca continua in tutti gli ambiti del festival per dare vita ad un’esperienza insolita e dinamica.

In questi lunghi anni, questo lavoro ci ha permesso di reinterpretare il concetto di festival in Italia: oggi siamo diventati il più internazionale degli eventi estivi di musica all’aperto, un boutique festival che fa scoprire da punti di vista inaspettati questo spicchio di Sicilia, con scelte artistiche mai scontate, attraverso un lungo week end dai ritmi slow, pensato a misura d’uomo». Già a lavoro anche per la line-up; come sempre l’Ypsigrock propone al pubblico prime assolute ed esibizioni uniche in italia, quindi ci sarà da divertirsi.

Ypsigrock 2023, c’è già voglia di estate

A lanciare le date dell’edizione 2023 dell’Ypsigrock ci pensa l’opera creta da PabloTL illustratore cileno, attualmente di stanza a Santiago. «Abbiamo affidato a PabloTL l’illustrazione che caratterizzerà l’immagine coordinata della prossima edizione di Ypsigrock – ha detto Marcella Campo, direttrice creativa del brand e responsabile comunicazione del festival – perché i colori brillanti e i tratti semplici e dinamici che identificano i suoi lavori trasmettono l’urgenza di portare l’immaginario onirico nel quotidiano in tutte le sue sfumature.

Questi elementi possono raccontare bene il piglio con il quale Ypsigrock intende affrontare questa nuova fase di effettiva ripartenza post pandemia. Lo stile immediato e l’animo audace della visione creativa di Pablo Lineros si sposano perfettamente con questo nuovo slancio che Ypsigrock sente il bisogno di assumere. Il risultato ritrae la dimensione potenziata di quel sogno condiviso che il festival è per la nostra community».

«Questa illustrazione – aggiunge PabloTL – è stata ispirata dalle vibrazioni del festival, dalle molte emozioni e dalla libertà che si respirano nel suo ambiente magico. Ho cercato di rappresentare il mistero dell’esistenza, dall’oscurità sino alle stelle. Mi sono anche ispirato al lavoro dei fratelli Serpotta nella composizione di questo pezzo, dando un’interpretazione molto personale delle loro creazioni simmetriche».

In attesa di conoscere gli artisti che saliranno sul palco di Castelbuono, tenete d’occhio l’uscita degli early bird per acquistare i biglietti a un prezzo scontato.

(In copertina i Flaming Lips ospiti all’ultima edizione dell’Ypsigrock 2022. © Elisabetta Brian)

(219)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.