Messina. Cortile Teatro Festival: spostato al 29 giugno il primo spettacolo della rassegna teatrale

Pubblicato il alle

2' min di lettura

“Quadri di una rivoluzione”, lo spettacolo scritto e diretto da Tino Caspanello, inaugurerà il 29 giugno (Area Iris, Ganzirri, ore 21,15) l’edizione del decennale del “Cortile Teatro Festival” di Messina, organizzata dal Castello di Sancio Panza con la collaborazione di Nutrimenti Terrestri. Lo spostamento di data e di sede è stato deciso in attesa del completamento delle pratiche amministrative per l’utilizzo teatrale della spianata del Museo. “Quadri di una rivoluzione” è interpretato da Cinzia Muscolino, Francesco Biolchini, Tino Calabrò e Alessio Bonaffini

Il programma proseguirà poi regolarmente: l’1 e il 2 luglio sarà in scena nella sede tradizionale del Cortile (Palazzo Calapaj – D’Alcontres, accanto al Duomo) la Piccola Compagnia Dammacco di Modena con “L’inferno e la fanciulla”, uno degli spettacoli più attesi del Festival. Interprete Serena Balivo, premio Ubu 2017 nella categoria nuova attrice.

Il programma del Cortile Teatro Festival

  • 29 giugno, Area Iris, Ganzirri: Quadri di una rivoluzione, a cura di Teatro Pubblico Incanto
  • 1 e 2 luglio, Cortile Calapaj D’Alcontres: L’inferno e la fanciulla, a cura di Piccola Compagnia Dammacco
  • 5 luglio, Cortile Calapaj D’Alcontres: Alla Furca, con Orazio Condorelli e Salvatore Tringali
  • 9 luglio, MuME: Io provo a volare, con Berardi e Casolari
  • 12 e 13 luglio, Cortile Calapaj D’Alcontres: Ogni Bellissima Cosa, con Carlo De Ruggeri e Monica Nappo
  • 15 luglio, Area Iris: Gola, con Valerio Aprea
  • 16 luglio, Cortile Calapaj D’Alcontres: Gola, con Valerio Aprea
  • 19 e 20 luglio, Cortile Calapaj D’Alcontres: La vita ha un dente d’oro, con Claudio Morganti e Rita Frongia
  • 23 luglio, Area Iris, Invisibilmente, a cura di Menoeventi
  • 26 luglio, MuME: Astolfo sulla luna, con Filippo Luna
  • 27 luglio, Cortile Calapaj D’Alcontres: Liberamente ispirato a La maschera della morte rossa di E. Poe, con Simone Corso
  • 29 e 30 luglio, Area Iris: Piccola Patria, a cura di CapoTrave
  • 2 e 3 agosto, Cortile Calapaj D’Alcontres: Ommo a ‘mmare, con Gaspare Balsamo (prima assoluta)
  • 5 agosto, Area Iris: GiOtto – studio per una tragedia, a cura di Babel Crew
  • 9 agosto, Cortile Calapaj D’Alcontres: Conferenza Tragicheffimera sui concetti ingannevoli del teatro, a cura di Carullo-Minasi.

(Foto © Giuseppe Contarini)

(125)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.