“Verso il giardino dei Ciliegi”: appuntamento al Teatro Savio con gli allievi di Gonciaruk

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Debutta domani, sabato 13, al Teatro Savio, l’attesa rivisitazione del Giardino dei Ciliegi da parte degli allievi “over cinquanta” della Scuola Sociale di Teatro fondata dall’attore e regista messinese, Daniele Gonciaruk. Quindici allievi attori hanno riscritto, con l’aiuto del loro maestro, l’opera dello scrittore russo rappresentata per la prima volta a Mosca nel lontano 1904.

L’originalità di questo allestimento è rappresentata, oltre che dalla singolare composizione della compagnia (denominata all’interno della scuola, “La Compagnia del Giardino”) tutta composta appunto da persone sopra i cinquant’anni, dalla presenza, all’interno di questa riscrittura scenica, di brani e monologhi tratti proprio dal vissuto degli allievi stessi.

“Verso il giardino dei Ciliegi” , così si intitola questa particolare edizione del testo, diventa quindi un doppio viaggio introspettivo. Da una parte quello dei personaggi, dall’altra la vita degli interpreti.

In scena si alterneranno gli allievi: Agostino Nicosia, Alberto Subba, Angela Barrese, Annamaria Biondi, Aurora Macrì, Benedetta Ziino, Camillo Pigneri, Daniela Orlando, Enza Ciacchella, Gaetano Citto, Giusi Piccione, Lucia Di Pietro, Mara Giannetto, Marco Gugliandolo, Maria Laganà, Mirella Deodato, Vivina Guerra.

Lo spettacolo verrà replicato anche domenica 14 giugno alle ore 18 sempre al Teatro Savio.

(277)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.