“Una marina di libri” 2021: come partecipare al festival siciliano

Pubblicato il alle

3' min di lettura

È online il bando per partecipare a “Una marina di libri” 2021, rassegna dedicata alla letteratura che si svolge da dodici anni a Palermo. Il festival – organizzato dal Consorzio C.C.N. Piazza Marina&Dintorni, Navarra Editore, Sellerio Editore e Libreria Dudi – si svolgerà dal 16 al 19 settembre al Parco Villa Filippina del capoluogo siciliano.

L’edizione 2021 di “Una marina di libri” è dedicata a “Per l’alto mare aperto”. «È tempo – scrivono gli organizzatori dell’iniziativa – di alzare le vele e di riprendere i venti del destino. È ora di mollare gli ormeggi, di tornare a navigare per l’alto mare aperto. La marina, si sa, è approdo, ma come ogni marina è anche partenza.

Per troppo tempo siamo stati nella bonaccia, ancorati in rada, congelati dagli obblighi della quarantena. Ora è tempo di ripartire. Per l’Italia, per Palermo e per la Sicilia tutta. Ripartire da “Una marina di libri”, da un nuovo porto – quello di Villa Filippina – e inseguire nuovi orizzonti, senza dimenticare le albe già solcate. Come abbiamo fatto. Come desideriamo ricominciare a fare».

Come partecipare al festival “Una marina di libri”

Si potrà partecipare a “Una marina di libri” 2021 come editori espositori o con una proposta culturale. Nel dettaglio:

  • Potranno inoltrare domanda solo case editrici indipendenti che non facciano parte o siano
    partecipate da un gruppo editoriale, e cioè che siano proprietarie contemporaneamente di più
    marchi editoriali, società di promozioni, distribuzione, e che non pubblichino con richiesta di
    contributo all’autore.
  • Non saranno ammessi service editoriali, centri stampa né agenzie letterarie o librerie. La gestione dello spazio espositivo non potrà essere affidata al personale di librerie che non siano di diretta
    proprietà dell’editore.
  • Non saranno altresì ammesse case editrici che pubblichino solo libri in formato digitale.
  • Sono ammesse a partecipare solo case editrici che abbiano almeno 10 titoli in catalogo all’atto dell’iscrizione a Una marina di libri e almeno quattro pubblicazioni tra il 2019 e il 2020.

La domanda d’iscrizione dovrà essere compilata online utilizzando il formulario presente sul sito.

Inoltre, ciascun editore ha diritto di proporre un’iniziativa culturale (presentazioni, reading) legata al proprio catalogo. Le proposte saranno valutate dando la priorità ai titoli di nuova pubblicazione, anteprime o ai temi che il Comitato scientifico intenderà approfondire durante lo svolgimento del festival. Le proposte culturali dovranno essere presentate tramite un formulario online entro il 14 giugno 2021.

A questo link il bando completo.

(95)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.