Un murales al Papardo dedicato a chi lotta: l’opera di Spos.art e NessuNettuno – FOTO

Si chiama “Leggerezza” ed è il nuovo progetto creativo di Spos.art e NessuNettuno che tornano a collaborare – stavolta per migliorare l’accoglienza dei pazienti di oncologia e dei loro familiari. Il murales grande più di 5 metri è stato presentato al DH-Ambulatorio di Oncologia del Quarto piano dell’Ospedale Papardo.

“Leggerezza” realizzato in acrilico e vernice spray, miscelando diverse tecniche, rappresenta una giovane donna spiccare il volo tra lo sbocciare dei fiori di pesco. «Un simbolo di speranza – ha dichiarato il Direttore Generale dell’A.O. Papardo Mario Paino – per i pazienti oncologici che arrivano nella nostra struttura per affrontare cure spesso impegnative.

Questo connubio tra arte e medicina rappresenta solo uno degli step che stiamo intraprendendo insieme al Prof. Adamo per migliorare la qualità delle cure e dell’accoglienza del nostro Ospedale».

Spos.art e NessuNettuno – il murales all’Ospedale Papardo dedicato a chi lotta

I due artisti – dopo alcune sessioni artistiche in provincia di Messina – tornano a collaborare insieme con “Leggerezza”. Il muro grande 5 metri delinea una donna che sembra librarsi su un fondo blu chiaro che ricorda il mare, circondata da rondini e fiori di pesco. «Il reparto di Oncologia del Papardo – scrivono Spos.art e NessunNettuno – si veste di nuovi colori. Dedicato a chi lotta, a chi ha lottato e a chi lotterà».

murales di spos.art e nessunnettuno al papardo murales di spos.art e nessunnettuno al papardo

 

(179)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *