Un concerto per ricordare Lelio Giannetto. La Filarmonica presenta “S.I.O for Lelio”

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Chi ha avuto modo di conoscere o di partecipare a un concerto di Lelio Giannetto – musicista siciliano, scomparso a dicembre 2020 – parla di un artista e di un uomo pieno di energia e di musica. Ha portato in giro, anche qui a Messina e sempre per la Filarmonica Laudamo, il suo contrabbasso parlante, ha fondato Curva Minore per continuare a diffondere linguaggi musicali innovativi, ha reso possibile la nascita della Sicilian Improviser Orchestra. «Ma nonostante tutte le cose che ha fatto – dice Luciano Troja, direttore artistico della Filarmonica – non si può descrivere quanto ancora era Lelio Giannetto».

E sarà proprio la Sicilian Improviser Orchestra a ricordarlo stasera, alle 19.00, al Palacultura di Messina. Per la serie Accordiacorde, infatti, la Filarmonica Luadamo – in collaborazione con Curva Minore – presenta il concerto “S.I.O for Lelio” dedicato a Lelio Giannetto. «La Sicilian Improvisers Orchestra – dice ancora Troja – è un ensemble siciliano di grande rilievo internazionale sulla scena contemporanea e sperimentale. Si è costituita per eseguire musiche del nostro tempo, dalle forme espresse in notazione tradizionale a quelle più avanzate e della composizione istantanea.

Il suo organico è composto da musicisti provenienti da diversi ambiti musicali e generazionali. Ha collaborato con la compositrice e saxofonista tedesca Silke Eberhard, il conduttore e polistrumentista austriaco Michael Fischer, il compositore inglese Jeremy Peyton Jones, il saxofonista Edoardo Marraffa, il compositore berlinese Christopher Dell, il compositore e contrabbassista tedesco Sebastian Gramss, il compositore e virtuoso interprete di tuba Carl Ludwig Übsch, la violista di Wuppertal Gunda Gottschalk».

L’Orchestra di Lelio Giannetto

Questo dedicato a Lelio Giannetto, sarà uno dei concerti imperdibili della Filarmonica Laudamo di Messina. Insieme alla classica, infatti, prosegue l’esplorazione dei linguaggi musicali. Stasera sul palco: Benedetto Basile flauto in do, flauto in sol, ottavino, conduction, Marcello Cinà sax alto e sax soprano, Dario Compagna clarinetto, clarinetto basso, Eva Geraci flauto in do, flauto basso, Giuseppe Greco chitarra acustica, Giuseppe Guarrella contrabbasso, Gandolfo Pagano chitarra preparata, Domenico Sabella batteria e percussioni, Giuseppe Viola clarinetto, sax soprano. Musiche di Lelio Giannetto, Aleksis Porfiriadis, Benedetto Basile e Giuseppe Guarrella.

I prossimi concerti della Filarmonica

Il prossimo concerto della Filarmonica è in programma domenica 28 novembre, alle 18:00 al Palacultura, con Silvia Chiesa al violoncello e Maurizio Baglini al pianoforte che presenteranno al pubblico: “Il violoncello visto dai grandi pianisti”. Musiche di Ferruccio Busoni, Franz Liszt, Fryderyk Chopin, Sergej Rachmaninov.

(31)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.