cosmic concert di giovanni renzo

Tra musica e stelle, il Cosmic Concert di Giovanni Renzo per il mese dell’Astronomia

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Il musicista messinese Giovanni Renzo torna ad esplorare l’Universo nel mese dedicato all’Astronomia e stasera trasmette in streaming gratuitamente un concerto unico fatto di componimenti, improvvisazioni, video e immagini pensate per raccontare stelle e galassie, buchi neri e pianeti.

Oggi, giovedì 29 aprile, verrà trasmesso in diretta streaming in tutto il mondo il “Cosmic Concert”, un evento commissionato da Astronomers Without Borders in occasione del Global Astronomy Month, di cui il Maestro Giovanni Renzo è protagonista dal 2010 e che rappresenta un emozionante e sempre sorprendente incontro tra musica ed astronomia. Sarà possibile assistervi collegandosi alla pagina Facebook dell’evento. Tra le immagini, foto e video di alcuni tra i più grandi fotografi internazionali: Valentin Grigore, Gary Varney, Hubble/ESA.

Chi è Giovanni Renzo?

Giovanni Renzo è un pianista e compositore nato a Messina nel 1962. Come spiega la sua nota biografica, «nel 1986 si è diplomato al Conservatorio “Corelli”, per poi perfezionarsi a Roma con Martin Joseph, ai Seminari Nazionali di Musica Jazz di Siena con Enrico Pieranunzi e Bruno Tommaso, alla Berklee Summer School di Perugia con Bud Fredman in composizione e orchestrazione, e all’Accademia  Musicale Chigiana di Siena con Ennio Morricone e Sergio Miceli in musica per film.

Il  suo esordio professionale avviene nel 1979 in qualità di pianista jazz. Nel 1986 forma un trio che ha al suo attivo, tra l’altro, collaborazioni con Paolo Fresu, Gianluigi Trovesi, Giulio Capiozzo, Bradley Wheeler, Robin Kenyatta, Faisal Taher. Fonda e dirige, inoltre, la Messina Jazz Orchestra nel 1994.

Nel 2004 ha ultimato la composizione di Atlas Coelestis, la musica e le stelle”, presentato con grande successo presso importanti Istituzioni concertistiche e scientifiche».

 

(65)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.