promontorio nord tenuta rasocolmo

Fiabe e musica a Capo Rasocolmo: appuntamento il 23 agosto con “Promontorio Nord”

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Ancora un sold out per il secondo appuntamento di “Promontorio Nord”, la rassegna teatrale legata al Capo Rasocolmo Summer Fest, che ora si prepara al prossimo spettacolo, in scena lunedì 23 agosto: “Lu cuntu nun metti tempu” di e con Gianfranco Quero.

Grande successo per i primi due spettacoli di “Promontorio Nord”, rassegna teatrale realizzata con la direzione artistica di Roberto Zorn Bonaventura presso la Tenuta Rasocolmo di Messina. Sold out, infatti, sia per “Maradona e’ megli’e Pelè” di Giovanni Boncoddo sia per la produzione di NutrimentiTerrestri “Eterno Ritorno – ovvero – del bestiale destino di un uovo di formica della massa di un Planck di fronte all’apocalisse” di e con Luca D’Arrigo, per la regia di Adriana Mangano.

Il secondo appuntamento si è svolto ieri, 18 agosto. Lo spettacolo ha visto Luca D’Arrigo, attore e autore, impegnato in un lungo monologo interamente dedicato al tema dell’apocalisse climatica, dovuta all’estinzione degli insetti. Al centro il destino di un uovo di formica, “Eterno ritorno” per l’appunto, che rappresenta l’unica possibilità di salvezza del genere umano.

Il prossimo evento, si diceva, andrà in scena lunedì 23 agosto 2021. Si tratta di “Lu cuntu nun metti tempu” di e con Gianfranco Quero che, insieme ai musicisti Katia Pesti, Giancarlo Parisi e Federica Mandaliti, propone uno spettacolo incentrato sulla narrazione di alcune fiabe di Gonzenbach, rilette da Vincenzo Consolo. Storie rappresentative degli usi, dei costumi, della fantasia del popolo siciliano, accompagnate con musiche originali che richiamano sonorità ancestrali e magiche.

È possibile acquistare i biglietti sul sito della Tenuta Rasocolmo. Per maggiori informazioni e per le prenotazioni è possibile chiamare il numero 393 334 3760.

(87)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.