Moda, cinema e cultura: torna il Marefestival Salina. Tra gli ospiti Pupi Avati

Dal 23 al 26 luglio torna il Marefestival Salina. Una quattro giorni dedicata a proieizioni, incontri, premiazioni, focus e momenti di intrattenimento. Una nona edizione dedicata al tema della salute e del benessere, come sempre madrina dell’evento Maria Grazia Cucinotta. Ad inaugurare la kermesse eoliana, il regista Pupi Avati che riceverà il Premio Troisi alla carriera.

«Nonostante le difficoltà e le perplessità dovute all’emergenza sanitaria – scrive il direttore artistico Massimiliano Cavaleri – la kermesse vuole trasmettere un messaggio di rinascita e ripartenza e cogliere l’occasione per accendere i riflettori su argomenti legati alla pandemia e alla promozione della salute, coinvolgendo artisti impegnati su questo fronte e proponendo contenuti festivalieri inerenti l’attualità».

La IX edizione del Marefestival Salina

Saranno moltissimi gli ospiti di questa nona edizione del Marefestival Salina. Insieme a Pupi Avanti, anche Michele MirabellaFrancesco SciannaGiovanni CaccamoManlio DovìFrancesco CafisoAnna BonaiutoCarlo Gargiulo.

«Nei prossimi giorni – continua Cavaleri – sarà ufficializzato il programma dettagliato che vede, come ogni anno, un parterre di ospiti e partner di respiro nazionale, non solo in ambito cinematografico.

Un’opportunità di decollo soprattutto per la stagione estiva sull’arcipelago eoliano con un sold out già registrato in molte strutture ricettive, grazie alla macchina organizzativa messa in moto da qualche settimana e il coinvolgimento di centinaia di persone: numeri importanti per l’isola che sconta, come altre mete turistiche, un grave ritardo sull’apertura degli alberghi».

(134)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *