“Saracinesche come quadri”, in provincia di Messina il progetto creativo di Tre60Lab

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Si chiama Garageproject ed è il laboratorio artistico realizzato dall’associazione Tre60Lab. Grazie al progetto creativo, le saracinesche di San Salvatore di Fitalia, in provincia di Messina, vivono una nuova vita.

«Non più anonime saracinesce nei paesi dei Nebrodi – dicono i ragazzi di Tre60Lab – perché l’arte parla una nuova lingua. Tre60Lab si pone come obiettivo quello di seminare il germe del cambiamento nella visione urbanistica dei paesi».

Garageproject – se immagini puoi

Ecco quindi che Garageproject ha deciso di veicolare un messaggio di possibile cambiamento attraverso il linguaggio della Pop Art. «La Pop Art – dicono ancora i componenti dell’associazione  – utilizza un linguaggio visuale ermetico, non inquinante, che si avvale di temi decorativi ispirati agli stencil di Banksy.

Lo spazio pubblico, entro il quale prendono vita le spontanee adunate tra compaesani, viene esposto al rimaneggiamento dell’arte. Perciò, muta lo scenario entro il quale di solito si viene a sapere di ogni genere di accadimento e le voci passano di bocca in bocca: davanti al bar, alla farmacia, al negozio di alimentari del paese, si esteriorizzano bizzarri personaggi, come in un vero atto scenico che ingloba la quotidianità.

Auspichiamo che questo intervento porti una ventata fresca e leggera nella routine degli abitanti e diventi presto l’ambientazione inedita di nuovi eventi artistico-culturali, in cui la storia incontri il gusto della contemporaneità».

Come nasce Garageproject?

Il progetto di riqualificazione urbana attraverso la rigenerazione creativa degli spazi urbani nasce con “Saracinesche come quadri” finanziato dall’Assemblea Regionale Siciliana. «Il comune di San Salvatore di Fitalia è il primo ad accogliere con grande entusiasmo questo progetto, facendo sì che un numero consistente di saracinesche sia stato oggetto di trasformazione e rinascita artistica.

La cittadina di San Salvatore di Fitalia si è mostrata particolarmente attenta verso questo progetto, manifestando anche l’interesse di poter realizzare ulteriori riqualificazioni, mettendo così a disposizione nuove saracinesche da animare.

Nei progetti di riqualificazione urbana, il punto di partenza principale è quello di vedere oltre, di avere quella spiccata capacità di osservare un semplice oggetto quasi anonimo e vederci qualcosa di diverso, qualcosa che sia in grado di
rivivere sotto una nuova luce. Questo è quello che Garageproject è riuscito a fare».

Cos’è Tre60Lab

Tre60Lab è un’associazione no profit nata a San Marco d’Alunzio, che dal 2015 si occupa di territorio. Oggi, è composta da un gruppo di giovani provenienti dall’hinterland nebroideo e sintetizza gli interessi, le passioni ed i diversi ambiti di specializzazione di ognuno di loro.

Negli ultimi anni, si è dedicata particolarmente ad interventi di riqualificazione urbana all’interno dei piccoli borghi del territorio, promuovendo la realizzazione di nuove opere d’arte, affinché rimanesse traccia della loro rinnovata “visione contemporanea della storia”. Tra i progetti di Tre60Lab; Thalìa e il Radica Festival.

+11

(944)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.