sacrario di cristo re e torre ottagona per la terza edizione de de le vie dei tesori a messina

Porte aperte oggi a Cristo Re: viaggio nella storia del Castello di Matagrifone. Tutte le info

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Il tempio di Cristo Re apre le porte al pubblico per un’occasione speciale: oggi, domenica 24 ottobre, si rievoca la visita dell’Imperatore Carlo V allo storico Castello di Matagrifone. Sarà possibile visitarlo sia di mattina che di pomeriggio, su prenotazione. L’evento è curato dalla Compagnia Rinascimentale della Stella e Progetto Crescere Insieme Soc. Coop., con il patrocinio del Comune di Messina e del Consorzio Europeo Rievocazioni Storiche,

“…Il giouedì sua Maghestà caualcò per tutta la città di dentro e di fuori andò al castello, e quello vide minutamente andò al piano, della porta, regale, e per la marina sene tornò impalagio…”: il letterato e poeta messinese Colagiacomo d’Alibrando narra che dopo la vittoriosa impresa della conquista di Tunisi, l’imperatore Carlo V venne accolto trionfalmente dai siciliani, in particolare dalla città di Messina il 21 ottobre del 1535, per rimanere in riva allo Stretto fino ai primi giorni di Novembre. In quest’occasione, visitò diverse fortezze, tra cui quella di Matagrifone, su cui è poi sorto il Sacrario di Cristo Re.

Oggi, domenica 24 ottobre, è quindi possibile visitare il complesso monumentale dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 16.30 su prenotazione. Nel corso della giornata sono previsti diversi momenti di rievocazione storica. Alle ore 10.30, l’arrivo di Carlo V al Castello di Matagrifone, alle 12.30 lo sparo del cannone e alle 16.30 il conclusivo ballo Rinascimentale.

Visite guidate a Cristo Re: tutte le informazioni utili

locandina della visita al castello matagrifone (sacrario di cristo re) con rievocazione storica

(225)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.