“Nuvole in viaggio, tra cinema e cinematografi”: la maratona (in streaming) della Multisala Iris

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Domenica 8 novembre, anche la Multisala Iris – unica sala indipendente di Messina e del sud Italia (insieme al King di Catania) aderisce a “Nuvole in viaggio, tra cinema e cinematografi”, una maratona pensata in occasione della Giornata Europea dei Cinema d’Essai organizzata dalla CICAE (Confederazione Internazionale dei Cinema d’Arte e d’Essai) in collaborazione con Europa Cinemas con il supporto del programma MEDIA di Europa Creativa, promossa e supportatain Italia da FICE e MIBACT.

A partire dalle 9.00 – in 30 cinema di tutta Italia e anche alla Multisala Iris di Messina verranno proiettati corto-mediometraggi, a cui si aggiungeranno incontri con gli autori e presentazione di ogni sala. L’evento sarà trasmesso in diretta streaming da tutte le pagine facebook delle sale.

Ospiti dell’Iris saranno: Lucilla Mininno, Giovanni La Fauci e Roberto Zorn Bonaventura, che presenteranno Dialogo contro il naufragio, una serie online di VRAB Pictures. Tra i titoli in programma il vincitore del Nastro d’Argento “Sufficiente” di Maddalena Stornaiuolo e Antonio Ruocco, il pluripremiato corto spagnolo “Mareas Ocultas” (Hidden Tides) di Monica Cambra, “Respiro” di Marco Scotuzzi e Andrea Brusa e “Il palazzo” di Alberto Valtellina.

Nuvole in viaggio – una maratona per il cinema

Domenica 8 novembre si svolge la V edizione della Giornata Europea del Cinema d’Essai. La manifestazione organizzata da CICAE (Confédération Internationale des Cinémas d’Art et d’Essai) con il sostegno di Europa Cinemas, promossa in Italia anche da Fice e Mibact. Se nelle stagioni precedenti, si era registrato il coinvolgimento di oltre 600 cinema in 37 paesi, con eventi speciali, incontri e antemprime, quest’anno – causa emergenza – il tutto si svolgerà online.

Da qui nasce la maratona in streaming dai cinema “Nuvole In Viaggio – tra Cinema e Cinematografi” (immagine di Riccardo Bonaventura), iniziativa tutta italiana, per coinvolgere i cinema d’essai di tutto il Paese. «Si tratta di un’iniziativa online che si differenzia dai consueti streaming – dice Umberto Parlagreco della Multisala Iris – raggruppando almeno 30 sale cinematografiche (il numero potrebbe aumentare nei prossimi giorni) in un’unica diretta su Facebook.

Ogni sala aderente “riaprirà” senza la presenza fisica degli spettatori, ma invitandoli ancora una volta davanti al grande schermo: poltrone vuote, proiettori accesi…si spengono le luci e la magia inizia. Come una nuvola si adatta al vento che cerca di spazzarla via, muovendosi e mutando la forma ma non la sua sostanza, così noi immaginiamo una nuova avventura che muterà forse il panorama del cinema ma non cancellerà le sale».

 

 

 

(4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.