chiesa normanna di mili

Notti d’estate nelle chiese italo-greche di Messina e provincia: gli appuntamenti del 21 luglio

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Nuova apertura straordinaria domani, giovedì 21 luglio, per sette chiese italogreche di Messina e provincia, tra degustazioni di prodotti tipici, musica e momenti dedicati all’arte e alla cultura. In particolare, sarà possibile visitare le chiese monumentali di S. Maria di Mili a Mili S. Pietro di Messina, SS. Pietro e Paolo a Itala, SS. Pietro e Paolo d’Agrò a Casalvecchio Siculo, S. Maria Annunziata a Mandanici, S. Filippo di Fragalà a Frazzanò, S. Maria del Rogato ad Alcara Li Fusi, SS. Filadelfi a S. Fratello.  Vediamo i dettagli e gli orari.

Nuovo appuntamento, dopo quello di giugno 2022, con “Notti d’estate nelle chiese Italogreche”, l’iniziativa promossa da diverse associazioni locali per promuovere il territorio e la conoscenza del patrimonio storico, culturale, religioso e architettonico di Messina e provincia. Il programma dà ampio spazio alla musica, all’arte e alle tradizioni enogastronomiche del territorio della Città Metropolitana di Messina.

A darci qualche anticipazione sono proprio gli organizzatori dell’evento: «A S. Filippo di Fragalà – spiegano –, alle 19.30 il coro “La Settima Nota” diretto dal maestro Antonio Amico animerà il concerto polifonico “Agni Parthene”, con canti a cappella della devozione mariana di tutte le confessioni cristiane, che il 21 giugno a S. Maria di Mili scorso ha riscosso un ampio successo di pubblico». A Itala, inoltre, «la Pro Loco “Giovannello da Itala” promuove, con inizio alle 20.30, il concerto “Itala per la pace” dedicato all’Ucraina, in collaborazione con il conservatorio “Arcangelo Corelli” di Messina e con la partecipazione delle cantanti ucraine Aleksandra Chaikovska, Ruslana Kalashnikova e Karina Ostrova accompagnate al pianoforte dal maestro Salvatore Messina. Sempre a Itala sarà esposta anche un’installazione curata dall’artista Alex Caminiti. «A S. Maria di Mili – concludono – sarà l’olio ad essere valorizzato in questa occasione, con la possibilità per i visitatori di degustarlo grazie alla disponibilità di un’azienda olivicola del territorio».

Notti d’estate nelle chiese italogreche di Messina e provincia: gli orari

Il programma del 21 luglio 2022 di “Notti d’estate nelle chiese italogreche” prevede l’apertura straordinaria, serale, dei seguenti luoghi:

  1. S. Maria di Mili a Mili S. Pietro di Messina,
  2. SS. Pietro e Paolo a Itala,
  3. SS. Pietro e Paolo d’Agrò a Casalvecchio Siculo,
  4. S. Maria Annunziata a Mandanici,
  5. S. Filippo di Fragalà a Frazzanò,
  6. S. Maria del Rogato ad Alcara Li Fusi,
  7. SS. Filadelfi a S. Fratello.

Questi nel dettaglio gli orari di apertura:

  • S. Maria di Mili a Mili S. Pietro, SS. Pietro e Paolo a Itala, SS. Pietro e Paolo d’Agrò a Casalvecchio Siculo; S. Maria del Rogato ad Alcara Li Fusi dalle 18 alle 20,30;
  • S. Maria Annunziata a Mandanici, dalle 19 alle 22;
  • S. Filippo di Fragalà a Frazzanò dalle 18 alle 21.

L’iniziativa, promossa dalle associazioni Pro Loco Messina Sud e CTG LAG di Mili San Pietro in seno al Coordinamento associativo per la tutela e la valorizzazione della chiesa normanna di Mili e dall’Associazione culturale S. Nilo- sezione di Messina, si avvale del contributo delle Pro Loco di Itala e Casalvecchio, dai comuni di Mandanici, Frazzanò e S. Fratello e dalla parrocchia “S. Nicolò Politi” di Alcara Li Fusi.

I prossimi appuntamenti, dopo quello di domani, sono fissati per domenica 21 agosto e mercoledì 21 settembre.

(259)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.