Messina, prosegue il teatro di “EPIC”: gli appuntamenti a Forte Petrazza

Pubblicato il alle

2' min di lettura

A Messina proseguono gli appuntamenti del progetto “EPIC” (Esperienze Performative di Impegno Civile), organizzati da Mana Chuma Teatro, in collaborazione con Rete Latitudini e il Teatro dei 3 Mestieri. L’iniziativa è sostenuta dal Fondo Unico per lo Spettacolo del Ministero della Cultura e il Comune di Messina.

Mercoledì 28 e giovedì 29 settembre, alle 21, all’anfiteatro di Forte Petrazza di Messina arriva “Racconti da Camera” di e con Salvatore Arena e Massimo Barilla, con le musiche originali di Luigi Polimeni (in foto) che verranno eseguite dal vivo. «Si tratta – dice la nota – di un dialogo postumo tra Stefano D’arrigo e Vincenzo Consolo, tra i più importanti scrittori della seconda metà del ’900, nel decennale della sua scomparsa. Mana Chuma, attraverso questo immaginario dialogo, rende omaggio ai due grandi autori, che sono legati da numerose corrispondenze e affinità e rappresentano la miglior letteratura contemporanea».

A questo link per i biglietti.

Messina, il teatro a Forte Petrazza

Il prossimo appuntamento con il teatro di “EPIC” è in programma domenica 2 ottobre, alle 21 sempre all’anfiteatro di Forte Petrazza, con “Persèfone“, prodotto dalla Compagnia dell’Arpa, in collaborazione con Garage Art Platform e Latitudini.

«Una drammaturgia – continua la nota – che rilegge i testi di autori quali Omero, Cicerone, Ritsos, Diodoro Siculo, Ovidio, Claudiano e le poesie da Averno della poetessa statunitense Louise Elisabeth Glück». La regia è di Filippa Ilardo, in scena Elisa Di Dio e Cristina di Mattia, con la partecipazione in voce di Giuseppe Cutino.

(Foto di Marco Costantino)

(106)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.