Da Messina a Napoli: la mostra di Giko che racconta le storie dei migranti

L’artista messinese Giko conquista Napoli, con la sua mostra multimediale “Le Grida Silenziose”. Un progetto artistico che punta i riflettori sulla disperazione dei migranti, divisi fra un passato segnato dalla sofferenza e un futuro privo di certezze.

Già passata da Messina nel febbraio 2019, la mostra di Giacoma Venuti – in arte Giko – esplora le emozioni dei migranti e, puntando al cuore dei visitatori, racconta con colori vividi e figure indefinite il viaggio in mare di chi abbandona la propria terra, cercando di sfuggire alla guerra o alla povertà.

L’artista, nota nel circuito delle gallerie d’arte contemporanea nazionali ed europee, affronta il tema dei migranti con grande trasporto e utilizza la metafora del mare in tempesta per trasmettere ai visitatori le complessità dell’esistenza umana.

Le opere della mostra “Le Grida Silenziose”, che dopo numerose tappe in giro per l’Italia arrivano anche a Napoli, trasmettono il dramma dei migranti affogati nel Mar Mediterraneo e rendono tangibili per i visitatori quelle tragedie – che forse sembrano distanti – spesso raccontati sulle pagine dei quotidiani.

(172)

Categorie

Cultura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *