Messina, la Multisala Iris unica in Sicilia a proiettare “Vortex”: il film di Gaspar Noè

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Messina, in fin dei conti, è una città molto fortunata; soprattutto se riesce ad aver in programmazione “Vortex“, ultimo film di Gaspar Noè, acclamatissimo regista argentino. Presentata al Festival di Cannes, la pellicola di Gaspar Noè si potrà vedere alla Multisala Iris, l’unica multiplex della Sicilia che proietterà il film.

Sul grande schermo Dario Argento e Françoise Lebrun, nei panni di una coppia di anziani, che si troverà al centro di “vortice” causato dall’alzheimer; malattia di demenza senile che colpirà la protagonista femminile. «Noè – si legge nella nota – cambia totalmente registro stilistico, mettendo in scena l’intimità di coppia con disarmante semplicità, utilizzando, in maniera geniale, la tecnica dello split screen che aggredisce i sensi dello spettatore, restituendo lo smarrimento che i protagonisti vivono sul grande schermo».

A Messina arriva Vortex, il film di Gaspar Noè

Reduce da “Climax” del 2018, Gaspar Noè torna al cinema con “Vortex”, che racconta di una malattia in grado di sconvolgere le abitudini e le menti, soprattutto. Interessante la scelta dei protagonisti: da un parte Françoise Lebrun, nota soprattutto per il ruolo di Veronika in “The Mother and the Whore” (1973) di Jean Eustache e Dario Argento, amatissimo regista, che da pochissimo ha presentato al cinema “Occhiali Neri”, a distanza di dieci anni. Il film sarà in proiezione alla Multisala Iris di Messina da giovedì 19 maggio. I biglietti possono essere acquistati sul sito dell’Iris; agli spettatori verrà regalato un buono 1+1 valido fino al 15 dicembre 2022.

(225)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.