Messina, la Biblioteca Regionale ospita la mostra di Xante Battaglia

Pubblicato il alle

2' min di lettura

In occasione della Giornata Internazionale della Donna, la Biblioteca Regionale “Giacomo Longo” di Messina inaugura “Madre Arcaica”, mostra di pittura e scultura dell’artista Xante Battaglia. L’esposizione sarà dedicata alle donne e alle loro molteplici sfaccettature. «Proporre un artista di talento universalmente riconosciuto come Xante Battaglia, – si legge nella nota – è una scelta inclusiva della Biblioteca per contrapporsi a una visione tradizionale monistica di questa Giornata, fatta di donne che parlano di donne, senza coinvolgimento maschile».

Le opere di Xante Battaglia rappresentano icone totemiche di donne forti, portatrici di un messaggio universale, eterno e immutabile, rintracciabile in tutta la sua produzione pittorica e scultorea, diventandone l’inconfondibile cifra linguistica. «Sono immagini –  continua la nota – di una devozione alla Madre Arcaica e alla sua terra d’origine, la Calabria, a un’archetipica maternità caratterizzata da un messaggio subliminale forte, ribadito più volte, della concreta presenza dell’universo femminile, contestualizzato nelle varie evoluzioni delle spiritualizzazioni di un nuovo modo di narrare e idealizzare la fonte originaria da cui prende vita ogni elemento del creato».

La mostra di Xante Battaglia

Il vernissage è in programma martedì 8, dalle 17, nella Sala Lettura della “Giacomo Longo“. Interverranno, insieme all’artista: il direttore della Biblioteca Regionale Tommasa Siragusa, il critico d’arte Maria Teresa Prestigiacomo, il prof. Domenico Venuti e l’avvocato Susy Pergolizzi. La mostra sarà visitabile fino al 22 marzo, dal lunedì al venerdì: dalle 10:00 alle 12:30. Per accedere è necessario indossare la mascherina e possedere il green pass rafforzato.

(79)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.