Messina. In mostra alla Libreria Colapesce le piante immaginarie di NessuNettuno

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Sabato 6 novembre, alle 17.00, alla Libreria Colapesce di Messina arriva una mostra immaginifica curata da uno degli street artist più amati della città: NessuNettuno. Con lui anche Beatrice La Tella, tra le autrici di “Hortus Mirabilis – Storie di piante immaginarie”, antologia di racconti di botanica inesistente, uscito ad aprile per Moscabianca Edizioni.

«Traendo spunto dalle contaminazioni e ibridazioni del mondo vegetale – scrive la libraia Venera Leto – e a subire la fascinazione del mondo botanico ci sarà anche un pennello: quello di NessuNettuno, che con la sua art-expo ci svelerà le sue opere con radici profonde che provengono dal mondo onirico: quando si chiudono gli occhi per vedere in profondità, per scoprire la vera anima delle cose».

Dalla botanica di Hortus Mirabilis alla mostra di NessuNettuno

Come abbiamo detto “Hortus Mirabilis – Storie di piante immaginarie” è una raccolta di racconti dedicati al mondo della botanica. Ogni capitolo è dedicato a una pianta, per riscoprire la forza immaginifica del regno vegetale.

Insieme a Beatrice La Tella firmano l’antologia: Maria Gaia Belli, Andrea Cassini, Diletta Crudeli, Elisa Emiliani, Maurizio Ferrero, Natalia Guerrieri, Michela Lazzaroni, Francesco Morgante, Lucrezia Pei e Ornella Soncini, Ilaria Petrarca, Anita Renchifiori e Axa Lydia Vallotto. Le illustrazioni sono state realizzate da Gabriele Operti.

«Quando la creatività di un autore dà voce al cuore weird di una pianta – si legge nella prefazione di Danilo Zagaria –, il risultato è spiazzante e splendidamente ibrido. Le piante delle opere brevi (raccolte in questo volume) sconvolgono la vita dei protagonisti, colonizzandola con la loro presenza perturbante, che spesso contiene la speranza, o la minaccia, di un futuro diverso dal solito, caratterizzato da una profonda stranezza».

NessuNettuno in mostra alla Libreria Colapesce

NessuNettuno presenterà al pubblico opere inedite realizzate in occasione della presentazione dell’antologia. In collaborazione con l’artista reggiano Collettivo FX, NessuNettuno sta lavorando al progetto “La Sicilia è Donna”. Da sempre attento ai temi ambientali, la ricerca di NessuNettuno esplora il mondo marino e quello vegetale.

(In foto, l’illustrazione che NessuNettuno ha realizzato per lo speciale di Natale 2020 di Normanno). 

(229)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.